THC efficace nei bambini gravemente disabili

24/07/2014 15:19
La struttura molecolare del THC

Il THC mostra significativi effetti positivi nei bambini per quanto riguarda dolore, spasticità, agitazione e disturbi del sonno. E’ il risultato di una serie di casi seguiti dai medici del Policlinico Universitario del Saarland, in Germania pubblicati sulla rivista Zeitschrift für Palliativmedizin che si occupa di medicina palliativa.
Sono stati trattati con THC sotto forma di Dronabinol 17 bambini di età compresa tra i sei mesi e i 17 anni affetti da dolore, agitazione e spasticità grave (10 bambini con paralisi cerebrale infantile, due con leucodistrofia, tre con difetti del metabolismo e due con danni cerebrali ipossico-ischemici). La maggior parte dei bambini ha ricevuto altri farmaci oltre al THC. La dose di THC variava da 0,1 a 1,1 mg per chilogrammo di peso corporeo.
16 bambini hanno mostrato una riduzione clinicamente significativa del dolore, 14 una riduzione della spasticità e 12 bambini un miglioramento dell’agitazione e dei disturbi del sonno durante la notte. In cinque bambini si è potuto ridurre le dosi di oppioidi, mentre in due si è potuto eliminare completamente gli antidolorifici. Gli autori hanno scritto che “sono fortemente auspicabili più ampi studi prospettici multicentrici”.
Fonte: IACM (Associazione internazionale per la cannabis come medicina)

THC efficace nei bambini gravemente disabili