Home » CANNABIS CULTURA » MUSICA – Il Bagno nella Canapa by I Matti delle Giuncaie

MUSICA – Il Bagno nella Canapa by I Matti delle Giuncaie

Condividono da anni i palchi con Gogol Bordello, Modena City Ramblers, Marco Calliari, Simone Cristicchi e Folkabbestia, ma soprattutto Bandabard. Infatti Erriquez Greppi ha prodotto questo Ep.

All’attivo hanno Iappappa (un cd autoprodotto) ed oltre duecento concerti live…

Peccato contenga solo 5 brani ed uno solo cantato: ecco i limiti di Il bagno nella canapa, simpatico disco che stamani ci porta emotivamente fuori dalla bruma e dalla gelata che ci avvolge!
I Matti delle Giuncaie sono:
Lapo Marliani – Chitarra Classica e musiche
Francesco Ceri – Mandolino & Front
Andrea Gozzi – Chitarra Acustica
Mirko Rosi – Drums

Registrato da quel Fabrizio Federighi (maremmano abile nel stare dietro ad un mixer) che dalla natia Follonica a Firenze e’ stato il deus ex machina di tutta la new wave dei primi anni 80, questo disco de I Matti delle Giuncaie si fa ben volere per la sua simpatia sin dalla sua scheda di presentazione. Quattro matti nelle fredde sere d’inverno e nelle calde notti d’estate folleggiano a tutte corde per un viaggio nel mondo con chitarre e mandolino. Dal tango alla rumba, dal cancan alla suite, in compagnia di charles e cantando a squarciagola iappapp! Accovacciatevi vicini alle giuncaie, ascoltate i matti e godete della vita! Ed il ricordo del loro show al Metarock Festival 2011 (di spalla ovviamente alla Bandabardo’) e’ ancora vivo…

Track list di I Matti delle Giuncaie – Il bagno nella canapa:
01. Il bagno nella canapa
02. Fenice Felice
03. Avai
04. Tarantussa
05. Das Fan

Il Ballo della Canapa (L. Marliani, A. Gozzi, Enrico Greppi)
Fenice Felice (A. Gozzi, L. Marliani)
Pizza Taxi (L. Marliani)
Avai (L. Marliani)
Tarantussa (A. Gozzi)
Das Fan (libera interpretazione di “Das Model” di Ralf H�tter, Karl Bartos, e Emil Schult… ovvero sia i Kraftwerk)

HANNO SUONATO:
E. Greppi: voce su “Il Ballo della Canapa”
F. Ceri: mandolino, banjolino, voce
A. Gozzi: chitarra acustica, chitarra elettrica, ebow, ukulele, voce, computer
L. Marliani: chitarra classica, piano, voce
M. Rosi: Batteria, percussioni, bidone della spazzatura, custodia per canne da pesca
Babajaro: trombone su “Pizza Taxi”, synth su “Fenice Felice” e “Das Fan”
Riccardo Brizzi: percussioni su “Pizza Taxi”
Irene Lorenzi: voce su “Pizza Taxi”
Candida Nieri: voce su “Il Ballo della Canapa”

REGISTRATO E MISSATO DA: Fabrizio Federighi al DSIDE Studio (Follonica, GR) e A. Gozzi al RED! Studio (Follonica)
MASTERIZZATO DA: Antonio Baglio al Nautilus Mastering Studio (Milano)

La banda si affida alla veronese Davvero Comunicazione (per i rapporti con la stampa) e come management a Andrea Fornai.

Disco consigliato a chi ha riso di stomaco alle barzellette del Nuto e si spara il cd Ottavio ogni tanto.. Comunque rispetto per una band che sta raccogliendo i meritati frutti: dal 27 Settembre al 10 Ottobre erano in Canada per un tour promozionale di una decina di concerti, anche alla Maison de la Culture Frontenac a Montreal. I Matti delle Giuncaie sono stati invitati per il secondo anno consecutivo nella regione del Quebec in compagnia del cantautore canadese Marco Calliari. Ora ritorniamo infanti e godiamoci questo ep con la prestigiosa produzione artistica di Erriquez (Enrico Greppi), presente anche nel bellissimo videoclip realizzato dal regista Adal Comandini.

fonte: http://www.musicalnews.com

Bandabard canapa CD Folkabbestia Gogol Bordello I Matti delle Giuncaie Il bagno nella canapa Marco Calliari Modena City Ramblers musica Simone Cristicchi
Articolo Precedente Droga, fine del tabù mondiale; Breaking the taboo
Articolo Successivo Supposte e cerotti alla Cannabis, intervista a Giampaolo Grassi
SSL Certificate