Home » ATTUALITA E POLITICA » Cannabis Colombia: nuova rotta governativa nei confronti della lotta alla criminalità

Cannabis Colombia: nuova rotta governativa nei confronti della lotta alla criminalità

Novità: Cannabis Colombia

La Colombia potrebbe legalizzare e regolamentare la cannabis per uso terapeutico. Giovedì 12 Novembre 2015, i ministri della dell’Agricoltura, della Sanità e della Giustizia Colombia hanno annunciato un nuovo decreto per procedere in tal senso.
L’uso della cannabis per uso personale è già stata depenalizzata in Colombia, sebbene alcune sentenze contrastanti della giustizia colombiana abbiano creato delle ambiguità in merito all’ applicabilità normativa. Infatti, la Colombia permette di coltivare una certa quantità di piante di cannabis (20 piante per uso personale), ma la nuova proposta potrebbe autorizzare imprese qualificate nel produrre e vendere quantità commerciali di prodotti a base di cannabis per uso medicinale.
Negli ultimi anni, in particolare sotto il governo del presidente Juan Manuel Santos, il paese ha ulteriormente esplorato la legalizzazione come una soluzione per minare la criminalità organizzata (allontanadosi della politiche repressive “suggerite” dagli USA) che ha costruito un vero e proprio impero della droga per lo più sulle spalle della povertà degli agricoltori meno abbienti.
La legalizzazione della cannabis in diversi stati americani nel corso degli ultimi due anni ha ulteriormente spinto Santos a mettere in discussione le attuali politiche sulle droghe della Colombia. Infatti, le vendite del farmaco hanno avuto un notevole impatto economico nei quattro stati americani che hanno la legalizzata per uso ricreativo. In Colorado, ad esempio, uno dei primi Stati a legalizzare completamente il medicinale, lo scorso anno le vendite hanno raggiunto un fatturato di $ 700.000.000 generando più di $ 75 milioni di introiti fiscali e costi per le licenze per lo Stato.
Secondo le future disposizioni del decreto colombiano, il governo dovrebbe regolamentare praticamente ogni aspetto della produzione dei cannabinoidi al fine di garantire che venga utilizzato esclusivamente per scopi medici, con il Consiglio nazionale sugli stupefacenti incaricato nell’assegnare le licenze per la produzione autorizzata di cannabis.
La legge deve ancora essere firmata dal presidente Juan Manuel Santos prima che abbia effetto.
Si attendono ulteriori sviluppi.

canapa cannabinoidi Cannabis colombia CANNABIS MEDICA coltivazione consumo cura droga legalizzazione marijuana narcoguerra narcos terapeutica USA
Articolo Precedente Depenalizzazione cannabis: il governo manca un’opportunità
Articolo Successivo Messico, apertura della Corte suprema all’ uso ricreativo della Cannabis
SSL Certificate