Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: trafficante decapitato.

  1. #1
    Old Sage Member L'avatar di flasensi
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    6,318
    Potere Reputazione
    25

    Thumbs down trafficante decapitato.

    http://www.altrenews.com/2011/11/ara...-di-droga.html

    Arabia Saudita. Decapitazione per un trafficante di droga

    16 novembre 2011 | Filed under: ESTERI,IN EVIDENZA,Ticino Live | Posted by: Ticino Live
    Un trafficante di droga saudita è stato decapitato con una scimitarra oggi a Ryad. La notizia è stata confermata dal ministero degli Interni dell’Arabia Saudita. L’uomo, che si chiamava Fayçal al-Chibani, era stato condannato a morte per traffico di haschisc e pasticche allucinogene.


    La monarchia ultra-conservatrice del Golfo considera la vendita e l’acquisto di droga un crimine punibile con la pena di morte.
    La decapitazione di al-Chibani porta a 69 il numero delle esecuzioni capitali eseguite in Arabia Saudita dall’inizio dell’anno. Lo scorso settembre Amnesty International aveva chiesto al governo di Ryad una moratoria immediata sulle esecuzioni, un appello rimasto inascoltato.
    prevenzione = parola d ordine!

    tessera ASCIA n 43.

  2. #2

    Predefinito

    Il triste prezzo che si continua a pagare per il proibizionismo... quanto sangue deve ancora scorrere?
    questo è un forum caro proibizionista che leggi,nei forum si discute, e fino a prova contraria non puoi vietarmi di discutere di COSA CA...... MI PARE quindi stai alla larga perchè qui nessuno fa male a nessuno...

    Chi fa da sè fa per tre: http://www.overgrow-italy.nl/forum/s...059#post200059

  3. #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da flasensi Visualizza Messaggio
    http://www.altrenews.com/2011/11/ara...-di-droga.html

    Arabia Saudita. Decapitazione per un trafficante di droga

    16 novembre 2011 | Filed under: ESTERI,IN EVIDENZA,Ticino Live | Posted by: Ticino Live
    Un trafficante di droga saudita è stato decapitato con una scimitarra oggi a Ryad. La notizia è stata confermata dal ministero degli Interni dell’Arabia Saudita. L’uomo, che si chiamava Fayçal al-Chibani, era stato condannato a morte per traffico di haschisc e pasticche allucinogene.


    La monarchia ultra-conservatrice del Golfo considera la vendita e l’acquisto di droga un crimine punibile con la pena di morte.
    La decapitazione di al-Chibani porta a 69 il numero delle esecuzioni capitali eseguite in Arabia Saudita dall’inizio dell’anno. Lo scorso settembre Amnesty International aveva chiesto al governo di Ryad una moratoria immediata sulle esecuzioni, un appello rimasto inascoltato.
    e noi ci lamentiamo per una segnalazione! Se ci confrontiamo con questi paesi noi italiani siamo molto molto più liberi, infatti il consumo di droghe è legale! Che poi si venga accusati TROPPO facilmente di spaccio è un altro conto, ma almeno non ci tagliano la testa! In Pakistan addirittura a un italiano gli hanno dato 25 anni di galera per na ventina di grammi di hashish!
    MMaazza. Io stimo gli arabi per la loro cultura e la loro fede indefessa e potente, ma certe soluzioni sono troppo crudeli e drastiche. Si vede che il profeta Mohamed vietava l'uso di alteranti psichici. L'hashish e la ganja le vedo invece vicine a Salomone, Davide, e Giacobbe, dei pezzi grossi della religione ebraica, guardacaso in israele la ganja è tollerata e usata come terapeutica. Aprirei un topic: Religioni e cannabis.

    Soliderietà al malcapitato. Basta con le pene di morte, non spetta a noi fare giustizia.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •