Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: tocchiamoci le palle

  1. #1
    non si possono mettere le MANETTE alla natura

  2. #2

    Predefinito

    Ma sì, sarà il solito annuncio terroristico, figurati se un paio di frammenti che resistono all'attraversamento dell'atmosfera, poi ci cadono proprio in tessssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssss ssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssss ssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssss ssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssss ssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssss ssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssss ssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssss ssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssss sssssssssssssssssssssssss
    Ogni giorno in Italia 200 morti per tabacco, 54 morti per alcol, 1 morto per droga, 0 morti per cannabis (anno 2010, fonti: Ministero della Salute e DPA)

  3. #3
    Old Sage Member L'avatar di Mkb
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    8,926
    Potere Reputazione
    10

    Predefinito

    è il nuovo sistema Jovanardi per eliminare le coltivazioni outdoor di cannabis.....

  4. #4
    erfumo
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mkb Visualizza Messaggio
    è il nuovo sistema Jovanardi per eliminare le coltivazioni outdoor di cannabis.....

  5. #5
    erfumo
    Guest

    Question Confermato: il satellite passerà sull'Italia


    La Protezione Civile ha diffuso la mappa della possibile traiettoria di rientro del satellite UARS.

    Il momento si avvicina e alla Nasa sono tutti con gli occhi al cielo (e ai computer). L'Upper Atmosphere Research Satellite (Uars), mandato in pensione sei anni fa, è in fase di rientro sulla Terra. Un brusco rientro, non controllato, e da domani potrebbero piovere detriti. Ecco un riepilogo di tutto quello che l'Agenzia spaziale statunitense ci ha fatto sapere fino ad oggi.
    Guarda le più belle foto dallo Spazio di Paolo Nespoli.

    Che cosa è Uars?
    L'Upper Atmosphere Research Satellite è stato lanciato venti anni fa, con lo scopo di raccogliere informazioni sulla salute dello strato di ozono. Dopo 14 anni è stato spento e fatto scendere a un'orbita compresa tra 245 e 275 km di altitudine. Ora si trova tra i 225 e i 205 (qui gli aggiornamenti).
    Scoperti 100 nuovi pianeti. Ecco le foto.
    Quanto è grande?
    Lo hanno paragonato a uno scuolabus, 10,7 metri per 4,6, per un totale di circa 6 tonnellate. Si pensa che il satellite si frammenterà in più di 100 parti al contatto con l'atmosfera terrestre, la maggior parte delle quali brucerà. Solo 26 pezzi di metallo dovrebbero sopravvivere allo scontro. Il più grande, comunque, ha un peso notevole: circa 136 Kg. In tutto, dovrebbero piovere sulla Terra circa 544 Kg di detriti.
    Lo Shuttle va in pensione. Le immagini dei momenti migliori (e peggiori).
    L'ora X
    Le ultime previsione degli scienziati della Nasa danno una finestra temporale di tre giorni. I pezzi potrebbero precipitare al più presto domani, giovedì 22 settembre, o, al più tardi, sabato 24. Mark Matney, esperto di detriti spaziali del Johnson Space Center di Houston, confida di avere in mano informazioni più precise domani stesso. A quel punto, la finestra potrebbe essere ristretta a qualche ora. La difficoltà dei calcoli dipende anche dal fatto che i detriti viaggiano a una velocità di circa 28mila chilometri orari (o 8 chilometri al secondo).
    Strike zone
    Ogni continente, tranne l'Antartide, rientra nella zona di possibile impatto, che va dai 57 gradi di latitudine Nord ai 57 gradi Sud, secondo quanto dice l'agenzia Ap. Un'area che a Nord parte da Edmonton (Canada) e Aberdeen (Scozia), mentre a Sud arriva fino Capo Horn, la punta più meridionale del Sud America. E i detriti potrebbero spargersi su un tratto lungo circa 800 Km.
    Può cadere in Italia?
    Sì. Tra i possibili paesi colpiti c'è anche il nostro dove potrebbero cadere dei frammenti, in particolare nel Nord (l'eventuale fascia di 200 chilometri individuata vedrebbe coinvolte Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino, Veneto, Friuli, Liguria ed Emilia Romagna). Quando? Si tratta di due fasce orarie: l'una tra le 21:25 e le 22:03 di venerdì, l'altra tra le 3:34 e le 4:12 di sabato. Ma la probabilità resta bassa, siamo allo 0,9 per cento, e la certezza della caduta si saprà solo 40-60 minuti prima, con un'approssimazione spaziale di 10-20 chilometri.
















    http://it.notizie.yahoo.com/blog/wir...103614779.html

  6. #6
    Super Moderator L'avatar di jaco
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    6,386
    Potere Reputazione
    23

    Predefinito

    Quanto mi piscerei sotto dalle risate se due frammenti tra i più grossi e distruttivi si schiantassero sopra:

    • Villa del berlusca ad Arcore
    • Sede della Padania a Milano
    ...intendiamoci niente morti e feriti gravi ma qei due luoghi rasi al suolo con l'assicurazione che non paga perchè la copertura non rpevede questo tipo sarebbero davvero il massimo!
    "Il saggio parla perché ha qualcosa da dire. Lo sciocco perché ha da dire qualcosa."

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •