Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: piccolo,giovane,imprenditore...in crisi

  1. #1

    Predefinito piccolo,giovane,imprenditore...in crisi

    buonasera popolo di OG.
    nn posto quasi mai nel forum,xche sono un pigrone,ma leggo tutti i topic,tutti i giorni,siete tutti fantastici.
    vi scrivo per comunicarvi(sfogarmi)la brutta situazione che sto vivendo.
    sono un ristoratore di 26 anni,lavoro da quando ho piu o meno 14 anni,sempre nel settore.con i risparmi di una "vita" e un piccolo finanziamento mi sono messo in proprio circa 5 anni fa..all inzio le cose andavano a gonfie vele(io ce l ho sempre messa tutta,turni di lavoro da 15 h al giorno,pasque,pasquette,1 maggio,sempre al chiodo)..grazie a dio mi sono levato qualche soddisfazione ma negli ultimi 2 aNNi il lavoro diminuito di circa il 60%...adesso solo spese su spese i soldi guadagati in 3 anni sono quasi finiti.....adesso sto chiudend bottega e mi dispiace un casino xche questo lavoro mi piace davvero tanto e ho sempre dato l anima x il mio locale e i miei clienti...a novembre diventero papa x la seconda volta e sono davvero preoccupato perche dovra crescere in quest mondo di m....praticamente vi chiedo un consiglio la mia citt ha quasi 100000 abitanti e nn c' nemmeno un grow shop...sinceramente ci stavo facendo un pensierino ad aprirlo uno con tanto di sito internet e semi da collezione...secondo voi c mercato ancora in questo settore?
    scusate x lo sfogo ma ho una gran voglia di spaccare il mondo prima che lui spacchi me!!!!!

  2. #2
    Old Sage Member L'avatar di konfettino
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    inna di bloodklaat middle
    Messaggi
    2,040
    Potere Reputazione
    18

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giugrass86 Visualizza Messaggio
    buonasera popolo di OG.
    nn posto quasi mai nel forum,xche sono un pigrone,ma leggo tutti i topic,tutti i giorni,siete tutti fantastici.
    vi scrivo per comunicarvi(sfogarmi)la brutta situazione che sto vivendo.
    sono un ristoratore di 26 anni,lavoro da quando ho piu o meno 14 anni,sempre nel settore.con i risparmi di una "vita" e un piccolo finanziamento mi sono messo in proprio circa 5 anni fa..all inzio le cose andavano a gonfie vele(io ce l ho sempre messa tutta,turni di lavoro da 15 h al giorno,pasque,pasquette,1 maggio,sempre al chiodo)..grazie a dio mi sono levato qualche soddisfazione ma negli ultimi 2 aNNi il lavoro diminuito di circa il 60%...adesso solo spese su spese i soldi guadagati in 3 anni sono quasi finiti.....adesso sto chiudend bottega e mi dispiace un casino xche questo lavoro mi piace davvero tanto e ho sempre dato l anima x il mio locale e i miei clienti...a novembre diventero papa x la seconda volta e sono davvero preoccupato perche dovra crescere in quest mondo di m....praticamente vi chiedo un consiglio la mia citt ha quasi 100000 abitanti e nn c' nemmeno un grow shop...sinceramente ci stavo facendo un pensierino ad aprirlo uno con tanto di sito internet e semi da collezione...secondo voi c mercato ancora in questo settore?
    scusate x lo sfogo ma ho una gran voglia di spaccare il mondo prima che lui spacchi me!!!!!
    T capisco troppo....sono nelle tue stessa situazione ...dopo 8anni sto chiudendo il mio negozio proprio adesso.....
    nn sopporto + questo posto d bigotti.
    Ma se posso darti un consiglio.....mettersi dentro questo business in italia adesso qualcosa d folle...vedi bene che quasi tutti sono emigrati altrove x gestire il tutto in maniera "tranquilla".

    il 2012 sta mietendo vittime su vittime......
    1° categoria hash coppa italiana 2012
    Best Drysift GanjaTime cup Barcelona 2015
    1o-3o ice o lator 3o sativa Cosecha cup 2015
    1o BHO 2o SATIVA 3o INDICA CosechaCup 2016
    1o Drysift MastersCup BCN 2017

    ***059 cannabis social club Barcelona***
    RIP Franco
    ..Solventless str8 mentality..

  3. #3
    Old Sage Member L'avatar di Crapuzza
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    2,528
    Potere Reputazione
    12

    Predefinito

    grandissima solidarieta' innanzitutto....la mia storia lavorativa e analoga alla tua...sono stato ristoratore x quasi 25anni...prima dipendente e poi padrone...
    ...riguardo all'idea grow shop...penso sia un mercato difficilissimo..con grande concorrenza..e osteggiato dallo stato..piu' delle altre attivita' commerciali..che gia' lo sono..inoltre necessita di grande competenza...
    ...lo vedo estremamente rischioso..

    ...mi sento di consigliarti di cambiare attivita'..ma rimanere nell'ambito delle tue competenze..che dopo tanti anni di lavoro e sacrificio..saranno sicuramente molto elevate..considerando anche che e' il lavoro e l'ambito che ami...
    devi cambiare la formula..non il mestiere...

    ti faccio un grandissimo e sincero in bocca al lupo...
    non mi fido degli uomini.. mi fido degli ideali..

  4. #4
    Super Moderator L'avatar di kingmob
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    lost in la mancha
    Messaggi
    5,739
    Potere Reputazione
    21

    Predefinito

    intanto max. solidarietà ed un abbraccio...
    la tua è un pò la storia di tutti, che non si sà più dove sbatterci la testa.

    KINGMOB TESSERA A.S.C.I.A. N.09

  5. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giugrass86 Visualizza Messaggio
    buonasera popolo di OG.
    nn posto quasi mai nel forum,xche sono un pigrone,ma leggo tutti i topic,tutti i giorni,siete tutti fantastici.
    vi scrivo per comunicarvi(sfogarmi)la brutta situazione che sto vivendo.
    sono un ristoratore di 26 anni,lavoro da quando ho piu o meno 14 anni,sempre nel settore.con i risparmi di una "vita" e un piccolo finanziamento mi sono messo in proprio circa 5 anni fa..all inzio le cose andavano a gonfie vele(io ce l ho sempre messa tutta,turni di lavoro da 15 h al giorno,pasque,pasquette,1 maggio,sempre al chiodo)..grazie a dio mi sono levato qualche soddisfazione ma negli ultimi 2 aNNi il lavoro diminuito di circa il 60%...adesso solo spese su spese i soldi guadagati in 3 anni sono quasi finiti.....adesso sto chiudend bottega e mi dispiace un casino xche questo lavoro mi piace davvero tanto e ho sempre dato l anima x il mio locale e i miei clienti...a novembre diventero papa x la seconda volta e sono davvero preoccupato perche dovra crescere in quest mondo di m....praticamente vi chiedo un consiglio la mia citt ha quasi 100000 abitanti e nn c' nemmeno un grow shop...sinceramente ci stavo facendo un pensierino ad aprirlo uno con tanto di sito internet e semi da collezione...secondo voi c mercato ancora in questo settore?
    scusate x lo sfogo ma ho una gran voglia di spaccare il mondo prima che lui spacchi me!!!!!

    Mi unisco alla solidariet, posso capire cosa provi, ma scusa se mi permetto, t' andata anche bene, la tua storia molto simile alla mia ed a quella di tanti altri imprenditori italiani, fortunatamente meno drastica.

    Ho chiuso la mia azienda in Italia nel 2010, dopo tanti anni e tanti problemi con moltissimi 0..

    Ho perso tutto, macchine, moto barca e risparmi, tutto, parliamo di 150 kb..
    Dopo 1 anno di casini e dopo aver saldato il mio debito con banche e fornitori, sono riuscito a " scappare " e mi sono trasferito in spagna.
    Adesso sono un Uomo libero ed ho una nuova azienda, distribuiamo vini,liquori e alimenti di altissima qualit ed origine controllata in mezza europa, abbiamo una sede da favola nel centro di bcn e le logistiche germania/olanda..
    Tutto questo in Italia non sarebbe stato fattibile, qualsiasi business plan e dico qualsiasi, anche il progetto migliore sarebbe vanificato da una pressione fiscale pari al 60 %, cari amici che siedono al tavolo di confindustria da anni stanno gettando la spugna, non c' modo per le giovani, piccole e medie aziende di ambire al " mercato ", siamo penalizzati sul nascere da tassazione allucinanti, ma dove dobbiamo andare, abbiamo i costi + alti d'europa ed il sistema che ci tutela meno, ma dove dobbiamo andare ??

    A distanza di un paio di anni scrivo le stesse parole che lessi su un blog :

    Un signore raccontava di come il suo ristorante fosse andato in rovina e delle grandi problematiche in famiglia, poi riuscito a scappare, ora vive a barcelona ed insieme ad i suoi soci ha 50 ristoranti come clienti, rivendono vini italiani, raccontava di come tutto ci non sarebbe stato possibile senza rinunciare al sogno italiano.

    Ho conosciuto l'azienda di questa persona, abbiamo clienti in comune, un giorno spero presto mi presenter da lui e gli dir, ciao anni fa ho letto le tue parole sul blog ed adesso sono anche io qui e sono un uomo libero proprio come te : grazie per aver condiviso la tua storia, sei un grande ! !

    ci rester male quando vedr i nostri listini, ma la libert ha un prezzo :)

    Ho speso i soldi che non avevo in consulenze viaggi ed analisi di mercato :

    hai nelle mani uno dei mestieri + nobili del mondo, il food forse l'unico settore in cui ci sono ancora delle prospettive imprenditoriali concrete ed accessibili, fossi in te rileverei un ristorante in una qualche parte d'europa.

    Ti auguro di trovare presto una soluzione degna e all'altezza delle tue capacit e della forza di volont che non sembri proprio mancarti, complimenti per i tuoi bambini.

    Jilla

  6. #6
    Super Moderator L'avatar di jaco
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    6,386
    Potere Reputazione
    23

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giugrass86 Visualizza Messaggio
    ...a novembre diventero papa x la seconda volta e sono davvero preoccupato perche dovra crescere in quest mondo di m....
    Ti capisco, fratello...

    Citazione Originariamente Scritto da giugrass86 Visualizza Messaggio
    scusate x lo sfogo ma ho una gran voglia di spaccare il mondo prima che lui spacchi me!!!!!
    NOn occorre che ti scusi: sei fra amici che sono tutti solidali con te!
    "Il saggio parla perché ha qualcosa da dire. Lo sciocco perché ha da dire qualcosa."

  7. #7
    Old Sage Member L'avatar di Fenone
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    4,688
    Potere Reputazione
    18

    Predefinito

    ti capisco benissimo fratello Giugrass,io sto "sbattendo le braccia"per non affogare.....resisto,guadagno poco,poco....ma devo resistere per i dipendenti (pochissimi)che ho perche' pure loro hanno famiglia,mutuo ecc.(come me del resto),non mi vergogno di dire che ora sto prendendo meno di loro....ma finche' posso devo resistere,non solo per me....
    Se chi beve birra campa cent'anni.....immaginatevi quanto campa chi se la fa' e se la beve!!!!
    (Feno Fenonis)

    Non ho nessuna certezza...,al massimo qualche probabilita'
    (Renato Cacciopoli/uno dei piu' grandi fisici italiani,nonche' nipote di Bakunin teorico dell'anarchismo)

    MI MANCA TANTO IL CAZZIULATOR!

  8. #8
    Old Sage Member L'avatar di Ferna
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    1,752
    Potere Reputazione
    18

    Predefinito

    Ciao Giugrass86 l'idea del grow shop mi e' venuta anche a me, visto che dal punto di vista della logistica siamo in posti simili, dalle mie parti molti piccoli centri abitati e il growshop piu' vicino e' a 35 KM.
    Sicuramente un negozio del genere lavorerebbe, ma ..... riflettendoci bene, sarebbero piu' problemi che guadagno.
    Innanzitutto, per come e' il nostro sistema fiscale oggi come oggi in italia aprire un'attivita' commerciale e' un vero Suicidio.... a questo aggiungici poi la mentalita' bigotta nei nostri fratelli connazionali .... ti ritroveresti la fnanza un giorno si e l'altro pure .... speciale fuori dal negozio per sgamare eventuali conltivatori ... ecc ecc .
    In piu' con un negozio del genere, al tuo domicilio non potresti mettere nemmeno un seme di pomodoro (... spero di essermi spiegato).

    Conclusione: Grow SHop e Seeds Shop ... in ITALIA LASCIA PERDERE !!!!!!!

    Continuare con la tua attivita' ma in un posto diverso e piu' frequentato, secondo la mia modestissima opinione potrebbe essere la via migliore ....

    Solidariet e un grosso Imbocca al Lupo anche da parte mia.
    Hola.

  9. #9

    Predefinito

    grazie a tutti x la solidariet...fa piacere avervi vicino anche se non ci conosciamo....grazie di cuore a tutti...cmq ci sono novit in corso...credo x luglio di trasferirmi in nordeuropa con mia moglie e figli..........nn vi lascer mai

  10. #10

    Predefinito

    massima empatia per le persone come te...mi spiace frà !
    "My Country is the world and my religion is to be good"

    Ogni riferimento a fatti, persone e cose nei miei testi è puramente immaginario e/o casuale. Le foto sono prese da archivi pubblici online, qualsiasi argomento da me trattato è da considerarsi a titolo informativo ovvero scambio di idee per nulla atte a promuovere azioni illegali.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •