Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: Per me è un buon segno

  1. #1
    Super Moderator L'avatar di jaco
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    6,386
    Potere Reputazione
    23

    Predefinito Per me è un buon segno

    Ciao a tutti

    Dopo aver letto i risultati d'ascolto di ieri non so se sbilanciarmi ed essere un briciolo ottimista (visto anche qualche altro fenomeno che sto osservando in questi ultimi tempi) oppure scivolare ancora di più nel pessimismo sul tema "DOVE STIAMO ANDANDO?"
    Mi spiego meglio.
    Ieri sera il Berlusca e i suoi "monologhi della testina" (non me ne voglia la Ensler se mi "approprio" del titolo della sua opera), dopo aver agitato il mondo dell'informazione e della politica prima ancora di venir mandato in onda (mi riferisco alla sospensione di Ballarò e di Matrix che ieri eneva banco), ha fatto un bel flop venendo battuto dal malloppone nazional popolare della fiction in onda su canale 5 (personalmente mi sono rivisto "la caduta" su rai3 con un sardonico sorriso legato all'ironia della scelta del direttore di rete di mandare in onda proprio quel film mentre il "nostro" portatore nano di democrazia unto dal signore pontificava sull'ammiraglia rai).
    Come vedete questo segnale? io sono tentato dal lasciar crescere la scintilla di ottimismo sul "finiranno questi tempi bui prima o poi" anche grazie al fatto che ultimamente a destra, grazie alle farneticazioni Alzheimer/megalomaniache del se dicente "miglior statista del secolo", alle boiate nazionalistiche conseguenza della devastazione cerebrale di Bossi e alle critiche perbenistiche e falsamente favorevoli alle istituzioni di Fini stanno finalmende emergendo dei contrasti che spero porteranno al crollo di questo maledetto regime di oppressione che da anni attanaglia la nostra nazione.
    Ormai la boria vanagloriosa di Berlusconi sembra travalicare qualsiasi limite e forse proprio grazie a questo i suoi "fedeli" alleati politici iniziano ad avanzare pretese...speriamo: ha detto bene chi ha usato l'espressione "...si crede l'unico e il solo capace di salvare il mondo e pensa che la missione gli sia stata affidata direttamente dal cielo".
    Detto questo non vorrei, però, che il mio sia solo un abbaglio legato alla speranza che l'Italia e gli italiani siano meno marci di quello che penso: e se la debacle fosse legata al parto di un'indifferente rassegnazione di chi ormai è talmente oltre ogni limite di sopportazione da pensare "è tutto inutile tanto non se ne andranno mai se non coi piedi in avanti" o di chi si crede al sicuro pensando "tanto San Silvio ci pensa lui, inutile che lo stia a sentire...meglio affidarsi a babbo morto a lui e alla sua guida"?
    Dite la vostra, se volete.
    Saluti

  2. #2
    erfumo
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da jaco1974 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti

    Dopo aver letto i risultati d'ascolto di ieri non so se sbilanciarmi ed essere un briciolo ottimista (visto anche qualche altro fenomeno che sto osservando in questi ultimi tempi) oppure scivolare ancora di più nel pessimismo sul tema "DOVE STIAMO ANDANDO?"
    Mi spiego meglio.
    Ieri sera il Berlusca e i suoi "monologhi della testina" (non me ne voglia la Ensler se mi "approprio" del titolo della sua opera), dopo aver agitato il mondo dell'informazione e della politica prima ancora di venir mandato in onda (mi riferisco alla sospensione di Ballarò e di Matrix che ieri eneva banco), ha fatto un bel flop venendo battuto dal malloppone nazional popolare della fiction in onda su canale 5 (personalmente mi sono rivisto "la caduta" su rai3 con un sardonico sorriso legato all'ironia della scelta del direttore di rete di mandare in onda proprio quel film mentre il "nostro" portatore nano di democrazia unto dal signore pontificava sull'ammiraglia rai).
    Come vedete questo segnale? io sono tentato dal lasciar crescere la scintilla di ottimismo sul "finiranno questi tempi bui prima o poi" anche grazie al fatto che ultimamente a destra, grazie alle farneticazioni Alzheimer/megalomaniache del se dicente "miglior statista del secolo", alle boiate nazionalistiche conseguenza della devastazione cerebrale di Bossi e alle critiche perbenistiche e falsamente favorevoli alle istituzioni di Fini stanno finalmende emergendo dei contrasti che spero porteranno al crollo di questo maledetto regime di oppressione che da anni attanaglia la nostra nazione.
    Ormai la boria vanagloriosa di Berlusconi sembra travalicare qualsiasi limite e forse proprio grazie a questo i suoi "fedeli" alleati politici iniziano ad avanzare pretese...speriamo.
    Detto questo non vorrei, però, che il mio sia solo un abbaglio legato alla speranza che l'Italia e gli italiani siano meno marci di quello che penso: e se la debacle fosse legata al parto di un'indifferente rassegnazione di chi ormai è talmente oltre ogni limite di sopportazione da pensare "è tutto inutile tanto non se ne andranno mai se non coi piedi in avanti" o di chi si crede al sicuro pensando "tanto San Silvio ci pensa lui, inutile che lo stia a sentire...meglio affidarsi a babbo morto a lui e alla sua guida"?
    Dite la vostra, se volete.
    Saluti
    caro jaco purtroppo io la vedo in un'altra maniera,ti spiego:oramai la gente e' alla frutta nn gli e' ne frega + un kazzo hanno altro a che pensare,al lavoro che nn si riesce a trovare e dopo che lhai trovato devi anche tirare la cinghia x arrivare a fine mese,oramai la gente e' stanca preferisce guardare una fiction che guardare 4 magnaccia,se poi hai fatto caso all'ultima domanda di vespa che diceva al nano come faceva a campare la gente con 1000 euro al mese,lui x tutta risposta diceva che purtroppo lo sapeva anche lui che e' impossibile...........fai tu'.

  3. #3

    Predefinito

    La sua fine è iniziata da quando Veronica ha scritto la lettera. Ora è un lento declino, i piranha stanno spartendosi la sua carogna, questione di qualche mese e la sua luce si spegnerà tra convulsivi attacchi (ulteriori) alla democrazia. Ora, sinceramente, mi spaventa pensare al dopo: in Italia non esiste ancora una coscenza della democrazia partecipativa, dell'informazione trasversale, dell'uguaglianza dei diritti. Le frasi di Mussolini sugli italiani che potrei scrivere sono innumerevoli.. e nessuna sbagliata.
    Il rispetto non è una merce che si compra. E' un bene inestimabile, che si guadagna duramente e che altrettanto duramente, va restituito.
    Non fare di tutta l'erba un fascio... SCROGGALA!
    know before you grow!

  4. #4
    Administrators
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    2,297
    Potere Reputazione
    10

    Predefinito

    quoto in pieno avalo e jaco per me è gia da tempo l'inizio della fine dello psiconano....comincia ad avere parecchi poteri forti contro , ormai nn si tratta piu di republica , manifesto , le monde o il guardian , viviamo in un paese altamente cattolico e le botta delle veline festini e veronica è stata una bordata per lui , poi con il caso boffo è stato l'apoteosi....
    dulcis in fundo , ed è qui che la preoccupazione non si sopisce , ma cambia semplicemente bersaglio...er sor Fini ne prende nette distanze perchè sta facendo pratica e pretattica per mettersi al posto suo aiutato da casini e rutelli....
    quindi se è pur vero che lo psiconano ha le ore contate , ma che ci aspetta dopo ??????

    ....il ghiaccio si sta sciogliendo,
    .......il proibizionismo è sulle nostre tracce, ma
    .........il meglio deve ancora venire.............
    a presto agli amici
    f

  5. #5

    Predefinito

    ragazzi non vi illudete. a nessun'altro politico ne a queli dell'opposizione gli interessa cambiare un cazzo. qui non cambierà mai un cazzo. rassegnatevi che poi quando le illusioni vengono sostituite dalle delusioni fa male. è solo un consiglio

  6. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da JJThompson Visualizza Messaggio
    ragazzi non vi illudete. a nessun'altro politico ne a queli dell'opposizione gli interessa cambiare un cazzo. qui non cambierà mai un cazzo. rassegnatevi che poi quando le illusioni vengono sostituite dalle delusioni fa male. è solo un consiglio
    Il fatto che lui cadrà è un dato di fatto: la Lega tira da una parte, Fini dall'altra, lui ha 73 anni e una quantità di persone contro che tuonano. Non è che tolto di mezzo lui il cielo sarà terso e sereno. E' proprio quello che dicevo nel primo post, a me fa molta paura ciò che verrà dopo. Che suona molto come: non cambierà un cazzo.
    Il rispetto non è una merce che si compra. E' un bene inestimabile, che si guadagna duramente e che altrettanto duramente, va restituito.
    Non fare di tutta l'erba un fascio... SCROGGALA!
    know before you grow!

  7. #7
    erfumo
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da JJThompson Visualizza Messaggio
    ragazzi non vi illudete. a nessun'altro politico ne a queli dell'opposizione gli interessa cambiare un cazzo. qui non cambierà mai un cazzo. rassegnatevi che poi quando le illusioni vengono sostituite dalle delusioni fa male. è solo un consiglio
    azzeccato in pieno..........nn aspettatevi che cambiando parrocchia legalizzano la marijuana sarebbe un grosso sbaglio.......oppure qualcuno lo pensa???!!!!MHA..........

  8. #8
    Super Moderator L'avatar di jaco
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    6,386
    Potere Reputazione
    23

    Predefinito

    E io che pensavo di essere pessimista: in confronto a jj ed er sono un ottimista!

    Beh spero che le parole di filo e di avalo siano profetiche e spero che davvero si possa finalmente voltare pagina in untempo ragionevolmente breve.

    Verissimo che c'è il rischio di cadere dala padella nella brace però io propendo costituzionalmente per il favore al cambiamento: e non è che si può sempre cadere in un mare di merd! ci sarà pure rimasto un angolino in cui si riesce a tenere a distanza liquame e e fetore relativo.

    Talvolta, nelle mie riflessioni profondamente affumicate mi viene da pensare: ma ci pensi come sarebbe bello se tutti i fumatori/coltivatori/estimatori della canapa, gli antiproibizionisti in genere e chi è davvero sfiduciato dalla nostra classe politica (soprattutto di sinistra ma...siamo aperti al contributo di tutti ) si riunisse sotto l'egida di un movimento che scalzi dalle loro comode poltrone i massimi esposnenti del bigottismo italico a suo di voti prima nelle elezioni locali poi a livello nazionale e infine europeo?
    Che bel sogno che sarebbe: io dico che contando tutte le forze elencate prima anche ammettendo un 20% di queste che non alzano il culetto dalla sedia avremmo una presenza di notevoli scassac...i che provocherebbe non poco clamore e che, soprattutto, potrebbe davvero fare qualcosa di concreto.

  9. #9

    Predefinito

    L'estinzione dell'attuale classe politica avverrà solo in seguito ad un'impatto di asterodi e meteoriti contro la terra... Un po come con i dinosauri insomma.. :-)
    Qualsiasi riferimenti a fatti e persone realmente esistenti puramente casuale, le fotografie sono state reperite in album pubblici presenti sul web.


    Chicche Amsterdam
    Holland Coffeeshop Menu
    Scrog e Dintorni
    F2 Share Grow

  10. #10
    erfumo
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da grahambond Visualizza Messaggio
    L'estinzione dell'attuale classe politica avverrà solo in seguito ad un'impatto di asterodi e meteoriti contro la terra... Un po come con i dinosauri insomma.. :-)

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •