Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: Non posso resistere...DEVO condividere

  1. #1
    Super Moderator L'avatar di jaco
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    6,386
    Potere Reputazione
    23

    Predefinito Non posso resistere...DEVO condividere

    Poichè non si vive bene stando sempre seri e occupandosi costantemente di problemi seri è necessario che condivida con voi questa perla di saggezza che penso molti conosceranno già ma che...lettà mi ha fatto morire dal ridere!!!

    Io e la mia ragazza eravamo fidanzati da un anno ormai, e finalmente avevamo deciso di sposarci.
    I miei genitori ci aiutavano in tutti i modi, gli amici ci incoraggiavano, e la mia ragazza? Beh, lei era un sogno!
    C'era solo una cosa che mi preoccupava, e mi preoccupava molto: sua sorella minore.
    La mia futura cognata aveva vent'anni, portava minigonne e magliette
    attillate, e ad ogni occasione si chinava quando era davanti a me,
    mostrandomi le mutandine. Lo faceva sicuramente apposta, non capitava
    mai davanti ad altri.
    Un giorno la sorellina mi chiamò e mi chiese di andare da lei a darle una mano a controllare gli inviti di nozze.
    Era sola quando arrivai. Mi sussurrò che io di lì a poco sarei stato
    sposato, che lei provava per me dei sentimenti e un desiderio ai quali
    non poteva e non voleva resistere.
    Mi disse che avrebbe voluto far l'amore con me almeno una volta prima che io mi sposassi e legassi la mia vita a sua sorella.
    Ero totalmente scioccato, non riuscivo a spiccicar parola.
    Lei disse:
    - Io sto andando al piano di sopra, nella mia camera da letto, se te la senti, vieni su con me e io sarò tua!
    Ero stupefatto. Ero congelato dallo stupore, mentre la vedevo salire lentamente le scale. Quando raggiunse il piano superiore, si voltò, si sfilò le mutandine e me le lanciò contro.
    Rimasi là per un momento, poi presi la mia decisione: mi voltai e andai
    dritto alla porta d'ingresso, l'aprii e uscii dalla casa andando dritto
    verso la mia macchina.
    Il mio futuro suocero erà là che mi aspettava. Con le lacrime agli occhi, mi abbracciò e mi disse:
    - Siamo felici che tu abbia superato la nostra piccola prova! Non
    potevamo sperare in un marito migliore per nostra figlia. Benvenuto
    nella nostra famiglia!

    La morale? c'è sempre una morale...

    Conservate sempre i preservativi in macchina!!!
    "Il saggio parla perché ha qualcosa da dire. Lo sciocco perché ha da dire qualcosa."

  2. #2

    Predefinito

    M i t i c a !

  3. #3

    Predefinito

    la conoscevo gia...con la variante della madre però

    hehe bella bella
    "io sono drogato come chi beve il caff...anzi chi ne beve tre lo pi di me"




  4. #4

    Predefinito

    Eheheheh....bella :D
    "Un terzo di ci che mangiamo serve a sopravvivere, due terzi a far lavorare i medici"

  5. #5

    Predefinito

    AHAHAH L'avevo già letta ma fa pisciare dal ridere
    Ogni riferimento a fatti, persone e cose nei miei testi è puramente immaginario e/o casuale. Le foto sono prese da archivi pubblici online.

    anche la merda avrebbe valore se l'uomo nascesse senza culo

  6. #6

    Predefinito

    oh ma se salivi su te la zompavi???
    bite hard and shake!

  7. #7
    Banned
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    3,666
    Potere Reputazione
    0

    Predefinito

    Bellissima ,non la conoscevo,io sicuro ero rovinato.
    Mentre la leggevo mi sono immedesimato,mi sono visto infondo alle scale che partivo salendole a 5 a5 alla volta,che cretino vero?ci cascavo con tutte le vesti.
    Mio nonno mi diceva sempre: attento.... perche tira di più un pelo di fica che un carro di buoi.

  8. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MARCUS Visualizza Messaggio
    .... perche tira di più un pelo di fica che un carro di buoi.



  9. #9
    Banned
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    3,666
    Potere Reputazione
    0

    Predefinito

    Sintetizzo una storia a me accaduta.
    Similissima a questa ,ma la ragazza in questione era la futura moglie di un mio amico,dopo essrmi rifiutato ,ho preso la decisione di informarlo per cercare di fargli aprire gli occhi su ci stava per sposare,lui lo ha detto a lei lei ha negati in principio e poi ha ribaltato la situazione,ero io a riompergli le palle a lei,il mio amico a creduto a lei,io ho perso un amico,e lui si è ritrovato cornuto dopo 8 mesi dal matrimonio,nel suo letto ha trovato la moglie con suo fratello.
    MMi venne da dirgli qualcosa ,ma ho lasciato perdere credendo che la ferita fosse già troppo grande da sola.Avrà capito che al tempo dicevo la vertà?

  10. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MARCUS Visualizza Messaggio
    Sintetizzo una storia a me accaduta.
    Similissima a questa ,ma la ragazza in questione era la futura moglie di un mio amico,dopo essrmi rifiutato ,ho preso la decisione di informarlo per cercare di fargli aprire gli occhi su ci stava per sposare,lui lo ha detto a lei lei ha negati in principio e poi ha ribaltato la situazione,ero io a riompergli le palle a lei,il mio amico a creduto a lei,io ho perso un amico,e lui si è ritrovato cornuto dopo 8 mesi dal matrimonio,nel suo letto ha trovato la moglie con suo fratello.
    MMi venne da dirgli qualcosa ,ma ho lasciato perdere credendo che la ferita fosse già troppo grande da sola.Avrà capito che al tempo dicevo la vertà?
    eheh... chi è causa del suo male pianga sé stesso...

    ma ve la ricordate l'altra... quella del "chi parla lava i piatti"????



    Gigi, molto appassionato di motociclette, vuole comprare una Honda
    color aragosta.
    Spulcia diversi annunci, ne trova uno conveniente e va a vedere il mezzo.
    La moto e' in condizioni perfette: cromature brillanti, motore a
    posto...Sembra nuova.
    "Ho un segreto", spiega il vecchio proprietario, "Basta che ungi con la
    vaselina le parti cromate quando piove e la moto restera' perfetta!!"..
    Gigi compra la moto e tutto contento se ne va a casa.
    La sera stessa la sua ragazza lo invita a pranzo e lui decide di andare con la moto nuova.

    Arrivato a casa della ragazza, lei lo accoglie sulla porta e gli dice:
    "Non stupirti se nessuno a tavola parlera': nella mia famiglia e'usanza che
    il primo che parla lavera' i piatti".

    Gigi entra e vede pile di piatti sporchi ovunque: in cucina, in salotto, in bagno...
    Gigi si siede a tavola con la sua ragazza, i genitori e la zia.
    Comincia il pranzo e nessuno parla.
    Arrivati al secondo, Gigi adocchia la sua ragazza e pensa:
    "Voglio proprio vedere se non dicono niente!!", la corica sul tavolo e se
    la scopa.
    Nessuno parla.

    Dopo un po', Gigi adocchia la giovane zia e pensa:
    "Stavolta qualcuno dira' qualcosa!!", la corica sul tavolo e si monta anche lei, ma nessuno apre bocca.
    Alla fine, Gigi da' una bella occhiata alla matura ma prestante madre della
    sua ragazza, la corica sul tavolo e se la tromba, ma nessuno fiata.
    Mentre prendono il caffe', in un silenzio sempre piu' imbarazzato, Gigi
    sente un tuono, guarda fuori dalla finestra e vede che piove.
    Ricordandosi la sua nuova moto, tira fuori il tubetto della vaselina, al
    che il padre sbotta:
    "Eh, vabbè Basta!! Li lavero' io 'sti cazzo di piatti!!".

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •