Ieri, dopo una lunga battaglia contro il cancro, è morto Tsutomu Katoh, fondatore e presidente del marchio KORG. Fondato nel 1963 come incarnazione di una visionaria idea di strumento elettronico per la performance, il marchio Keyo ORGan (cioè KORG) esordì con la batteria elettronica DoncaMatic, recentemente riportata in auge dai Gorillaz e, da sempre nei cuori dei loungers irriducibili.


Katoh, fumatore incallito e personaggio dotato di una vitalità incredibile, ha guidato il marchio KORG per quasi cinquant'anni coprendo praticamente tutte l'espressioni della produzione musicale elettronica: dalle batterie elettroniche ai primi sint monofonici, dai primi polifonici quasi sperimentali agli apparecchi più di tendenza. Negli anni '90, con il faraonico progetto OASYS (e con il successivo spinoff Series M1) ha influenzato il suono della produzione musicale dell'intero decennio - basterebbe pensare a suoni come Universe e Lore; nel decennio successivo, ha saputo saldamente approfittare della potenza tecnologica per offrire apparecchi che oggi sono lo standard di parecchi settori del tastierismo mondiale e, più in generale, della produzione musicale.

Tsutomu Katoh, come tutti gli "imprenditori visionari elettronici" della sua generazione, ha saputo conciliare al meglio le esigenze dei musicisti con la realtà del mercato; sapeva ascoltare e prendere decisioni, ha saputo creare un team internazionale di collaboratori validissimi con cui ci ha dato strumenti indimenticabili.
Speriamo gli abbiano riservato un'area fumatori. Se lo è meritato.



http://audio.accordo.it/articles/201...g-e-morto.html