Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: La maxi-perquisizione della Guardia di Finanza

  1. #1

    Predefinito La maxi-perquisizione della Guardia di Finanza

    Droghe ‘furbe’, sequestri in tutta Italia
    L'inchiesta partita da Ferrara
    Vendevano le singole componenti chimiche della droga: un giro virtualmente lecito, che la Guardia di Finanza è riuscita però finalmente a stroncare. Inchiesta partita da Ferrara, blitz in 108 città


    Ferrara, 14 novembre 2008 - La droga si fa furba, si mimetizza, si finge senza effetti negativi. Si nasconde dietro una miriade di prodotti in gran parte di origine vegetale e sintetica, pienamente legali perché fuori dalle tabelle legislative sugli stupefacenti. Tutta roba apparentemente innocua, in realtà si tratta di pericolose sostanze alla base delle cosiddette 'smart drugs' (droghe furbe) che, non figurando nelle classificazioni in vigore, si possono acquistare a costi contenuti in negozi specializzati o via Internet.



    A scatenare il putiferio, che ieri ha portato la Finanza ad arresti, perquisizioni e denunce in tutta Italia, è stata la segnalazione di un genitore di Ferrara che, nelle settimane scorse, con le Fiamme gialle si era lamentato per la vicinanza a una scuola di uno di questi distributori automatici. Così il Magic shop 24, il 29 ottobre, è stato sigillato e il gestore denunciato per istigazione alla coltivazione e all’uso di droga.



    Tutto concluso? Nemmeno per sogno perché il caso di Ferrara, primo in assoluto, ha rivoltato l’Italia intera scatenando blitz dei finanzieri, su delega del pm estense Patrizia Castaldini, da Torino fino a Reggio Calabria, portando alla scoperta e al sequestro di 19 siti internet interamente dedicati alla vendita dei semi di cannabis e del materiale per la sua coltivazione e lavorazione, nonché di 79 negozi e distributori automatici. In 108 città sono scattate 242 perquisizioni e la notifica di 64 informazioni di garanzia per il reato di istigazione all’uso illecito di stupefacenti nei confronti dei gestori dei siti internet, dei negozi e dei distributori automatici di semi e materiali per la produzione di marijuana e hashish fai da te. Dieci persone sono finite in manette — accusate di essere veri produttori di droga — a Rimini (2), Modena, Pordenone, Treviso (2), Piacenza, Sassari, Trapani e Torino.



    Ma come si è arrivati a questo quando la vendita, ad esempio del seme di canapa indiana, non è reato, anzi viene definito prodotto da collezione? "Fino ad oggi — spiega il colonnello della Gdf Fulvio Bernabei — si è sfruttato il fatto che questi semi sono esclusi dall’elenco delle sostanze vietate, così come non lo è la commercializzazione dei sistemi di irradiamento termico ed idrico e dei prodotti per l’essiccazione ed estrazione dei principi stupefacenti dalle piante. Abbiamo ovviato a tale legalità attraverso una lettura unitaria dell’impiego illecito cui gli stessi sono destinati, giungendo a qualificare tutto come forma di istigazione all’uso illegale di tali sostanze".



    Dunque, l’inchiesta è partita da Ferrara e dal sequestro del distributore di via Fabbri. Finanza e polizia municipale, sotto l’egida della procura, hanno scavato, arrivando a dove il gestore estense si riforniva. Un sito internet di Milano al quale, ogni giorno, arrivavano prenotazioni di acquisto da tutta Italia e dove erano collegati decine di altri siti. Dei 19 sequestrati ognuno aveva ramificazioni territoriali con privati e negozi. La cosa curiosa è che in tali siti era possibile imparare, grazie a un filmato dettagliatissimo, come produrre lo stupefacente partendo dal seme e usando macchinari appositi.



    Materiale che si poteva acquistare in ognuno dei distributori sparsi per lo Stivale. Serre con centinaia di piante di marijuana sono state sequestrate a Modena, Carpi, Rimini, Pordenone, laboratori con impianti di ventilazione a Reggio Emilia, Pescara, Sassari e Treviso. A Pordenone e Torino i militari hanno trovato interi panetti di droga. Sul tema è intervenuto anche Carlo Giovanardi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio: "Operazione utile a contrastare l’opera di proselitismo alle sostanze stupefacenti svolta dagli smart shop e dai loro gestori".

    FONTE: Il resto del carlino

  2. #2

    Predefinito

    l'ho postato, l'hanno ripostato nello stesso topic perchè la fretta di scrivere fa brutti scherzi, (è il caso di leggere tutto il topic prima di intervenire) mò arrivi te....poi se non lo postavo io lo postava di sicuro mkb, sd&m o strofario quindi prima di postare controllate

  3. #3
    Old Sage Member L'avatar di Mkb
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    8,926
    Potere Reputazione
    10

    Predefinito

    Repetita iuvant

  4. #4

    Predefinito

    se non erro entrambe le sezioni sono appositamente leggibili anche ad utenti ospiti, non registrati.

  5. #5
    Senior Member L'avatar di franco.gh
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Amsterdam
    Messaggi
    576
    Potere Reputazione
    10

    Predefinito

    http://video.google.com/videoplay?do...10132256&hl=en

    bel pacco. che schifo di paese.....
    Franco
    Green House Seed Co. - Amsterdam
    www.strainhunters.com
    francogrow.com


  6. #6
    Old Sage Member L'avatar di fumosigakefanridere
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Nun of your fucking business
    Messaggi
    2,459
    Potere Reputazione
    14

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da franco.gh Visualizza Messaggio
    http://video.google.com/videoplay?do...10132256&hl=en

    bel pacco. che schifo di paese.....
    not available man....
    Quote from My man Mr Villotto..thx bro..
    Madre natura ripaga sempre i bravi contadini, ma solo ai piu umili sussurra parole d'amore.


    autofiorentiiiiiiiiiiiiiiiiiiii crescono da soleeeeeeee
    comprate le magliette e vi regaliamo i semiiiiiiiiiiiiii(cit Konfettino)

  7. #7

  8. #8
    Old Sage Member L'avatar di fumosigakefanridere
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Nun of your fucking business
    Messaggi
    2,459
    Potere Reputazione
    14

    Predefinito

    giapposotti?
    i dnt understand!
    Quote from My man Mr Villotto..thx bro..
    Madre natura ripaga sempre i bravi contadini, ma solo ai piu umili sussurra parole d'amore.


    autofiorentiiiiiiiiiiiiiiiiiiii crescono da soleeeeeeee
    comprate le magliette e vi regaliamo i semiiiiiiiiiiiiii(cit Konfettino)

  9. #9

    Predefinito !!!

    Ma come si è arrivati a questo quando la vendita, ad esempio del seme di canapa indiana, non è reato, anzi viene definito prodotto da collezione? "Fino ad oggi — spiega il colonnello della Gdf Fulvio Bernabei — si è sfruttato il fatto che questi semi sono esclusi dall’elenco delle sostanze vietate, così come non lo è la commercializzazione dei sistemi di irradiamento termico ed idrico e dei prodotti per l’essiccazione ed estrazione dei principi stupefacenti dalle piante. Abbiamo ovviato a tale legalità attraverso una lettura unitaria dell’impiego illecito cui gli stessi sono destinati, giungendo a qualificare tutto come forma di istigazione all’uso illegale di tali sostanze".

  10. #10
    Old Sage Member L'avatar di Mkb
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    8,926
    Potere Reputazione
    10

    Predefinito

    chiudo questa discussione, vi rimando alla stessa discussione presente in "Supporto Legale, Arresti e Sequestri"

    http://www.overgrow-italy.nl/forum/s...ead.php?t=3208

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •