Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Come insegnare ai figli a non drogarsi.

  1. #1
    Old Sage Member L'avatar di flasensi
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    6,318
    Potere Reputazione
    24

    Red face Come insegnare ai figli a non drogarsi.

    http://blog.libero.it/UOMONATURA/10295307.html

    Non perdete tempo a leggere tutto l articolo, ma fatevi 2 risate sulle frasi che ho messo, spiegano ai genitori come tenere lontano la droga dai figli.
    super divertente.

    3) Cominciate quando sono piccoli.
    L'educazione antidroga deve iniziare prima possibile, a quattro o cinque anni. Come insegnate a vostro figlio che non si tocca una stuffa rovente, allo stesso modo non stancatevi di ricordargli che le droghe sono pericolose e possono uccidere. Quando gli verrà offerto il primo spinello, lo associerà subito all'idea del pericolo.

    ... Un genitore non deve mai fornire spiegazioni permissive nei riguardi della marijuana...

    ...L'importante è sempre sottolineare che le droghe distruggono il fisico e la mente, calcare su questo argomento e chi più ne ha più ne metta...

    ...Ripetete sempre frasi come questa:- La droga annoia -, - l'alcool ti rende stupido -, ecc...
    Nonostante la diffusione della droga ed alcool fra i giovanissimi, i genitori hanno un vantaggio; i bambini sono impressionabili, esistono quindi ottime possibilità di modellare i loro valori riguardo alle sostanze tossiche...
    ...
    prevenzione = parola d ordine!

    tessera ASCIA n 43.

  2. #2

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da flasensi Visualizza Messaggio
    i bambini sono impressionabili, esistono quindi ottime possibilità di modellare i loro valori
    ...
    questo è terrorismo psicologico, non esiste niente di più infame che far credere a qualcuno qualcosa senzadargli spiagazioni, e lo è di più fargli credere cose che non sono vere. che schifo di gente.....è la stessa cosa che la chiesa ha fatto con uta l'umanità per centinaia di anni circa le streghe e tutto il resto, che gente di merda....sono allibito.
    questo è un forum caro proibizionista che leggi,nei forum si discute, e fino a prova contraria non puoi vietarmi di discutere di COSA CA...... MI PARE quindi stai alla larga perchè qui nessuno fa male a nessuno...

    Chi fa da sè fa per tre: http://www.overgrow-italy.nl/forum/s...059#post200059

  3. #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da flasensi Visualizza Messaggio
    ... Un genitore non deve mai fornire spiegazioni permissive nei riguardi della marijuana...

    ...L'importante è sempre sottolineare che le droghe distruggono il fisico e la mente, calcare su questo argomento e chi più ne ha più ne metta...

    assurdo, e chi piu ne ha piu ne metta????
    Ogni riferimento a fatti, persone e cose nei miei testi puramente immaginario e/o casuale. Ogni cosa detta e scritta frutto della mia fantasia. Le foto sono prese da archivi pubblici online.

    6 Critical auto - 4 Deimos
    1 BigDevil#2 - 1 FastBud#2 - 1 CreamCaramel auto - 1 BlackJack auto (250w) // 3 AF (outdoor)
    2 S.A.D. - 2 Psicodelicia - 1 Jack47 (600w)

  4. #4
    Old Sage Member L'avatar di Crapuzza
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    2,528
    Potere Reputazione
    12

    Predefinito

    ..considerando che la maggior attrattiva x i più giovani (e non solo loro:D)è proprio la proibizione...
    non mi fido degli uomini.. mi fido degli ideali..

  5. #5

    Predefinito

    Che stronzata, questi qui stanno dicendo ai genitori di mettere in opera un atteggiamento condizionante e intimidatorio fin dalla tenera età, in modo da suscitare nella vittima uno pseudo-trauma. Non funziona con la droga questa cosa. Una volta entrati in contatto con sostanze piacevoli come la cannabis, la cocaina, o eroina, ma anche colla o gas butano, popper, insomma. Una volta venuti in contatto con qualsiasi sostanza dia un minimo di piacere, disinibizione, euforia, inebriazione, questa sostanza sarà sempre desiderata, ricercata e usata. Non per forza abusata! Questo sta tutto nella responsabilità di ognuno di noi!

    Per non far drogare una persona, secondo me, bisogna prima di tutto farla sentire amata, farla partecipare, non farla isolare, coinvolgerla! E soprattutto spronarla ad avere un da fare, un'attività. UN proverbio vero è che l'ozio è il padre dei vizi!

    Poi ogni sostanza è diversa eh! Tipo la cocaina non è frutto dell'ozio, anzi, è frutto di una intensa attività lavorativa, o comunque vita intensa. La cannabis già è più introspettiva, più per soggetti da appartamento o da birretta al baretto o dancehall, ma si adatta a tutti i generi di persona. L'eroina invece è per soggetti stanchi della vita, con un grande vuoto da riempire, gente ribelle al massimo contro il sistema, che prende scorciatoie per il piacere! Insomma è tutta una compensazione la droga.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •