Cellulari, allarme dall'Oms: l'uso è potenzialmente cancerogeno per l'uomo

"Campi magnetici potrebbero essere pericolosi"

31.5.2011 18.52

Brutte notizie dall'Oms per chi utilizza molto il cellulare e i dispositivi wireless. Il Centro internazionale di ricerca sul cancro (Circ), agenzia specializzata dell'Organizzazione mondiale della Sanità, ha infatti annunciato di aver classificato i campi magnetici delle rediofrequenze, che comprendono i telefonini, come "potenzialmente cancerogeni per l'uomo".
"I campi elettromagnetici delle radio frequenze generati da questi apparati possono provocare il cancro a causa dell'aumento di rischio per il glioma, un tipo di cancro al cervello maligno", riferisce uno studio l' International Agency for Research on Cancer (IARC) dell'Oms. "Un gruppo di 31 esperti riuniti a Lione in Francia nei giorni scorsi ha stabilito questa classificazione (di rischio) basandosi sul riesame delle prove sugli esseri umani frutto di (precedenti) studi epidemiologici", ha chiarito Jonathan Samet, presidente del gruppo di lavoro.

In pratica sin da quando i cellulari sono apparsi, a metà degli anni '80, si diffusero timori che il loro uso potesse causare danni al cervello. Altri studi hanno confermato questa paura come altri l'hanno esclusa. Questa volta è il crisma dell'ufficialità dell'Oms di Ginevra ad attribuire maggior peso al legame tra l'uso dei cellulari e il rischio di sviluppare un tumore.

http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/a...er-luomo.shtml