Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 34

Discussione: "Non serve Dio per creare l'universo" Hawking presenta la sua nuova teoria

  1. #21

    Predefinito

    Spiegare le cose con la fisica è l'unico mezzo possibile che abbiamo per spiegare le cose... di miracoli ne ho solo sempre sentito parlare, ma la fisica, pur essendo teoria è provata!
    Poi si sta cercando di capire come si è creato l'universo... non cosa c'è dopo la morte, sempre ci fosse qualcosa... sbagliamo sempre nel confondere scienza e religione.
    La religione dovrebbe essere un mezzo per elevare il nostro spirito e quindi la nostra capacità di coesione e coesistenza in questo puntino in mezzo al tutto, la scienza è capire cos'è questo tutto... sono due cose ben diverse!
    Ci fosse un essere onnipotente che crea tutto... mi viene da chiedermi chi ha creato lui... poi penso che la mia non è l'unica religione del pianeta, quindi mi chiedo se l'onnipotente è uno o come per altre religioni è un gruppetto... alla fine concludo pensando che le religioni sono nate in base al territorio ed alle esperienze-usanze delle popolazioni che vivevano in quel determinato territorio, prima della scienza si sono date risposte, per quel tempo e per loro plausibili... alcune religioni si sono evolute in s.p.a... altre sono rimaste a livello spirituale, anche se sempre vengono richiesti doni agli dei...
    Ricordo che la terra è rotonda, il sole è fermo e siamo noi a girare e deriviamo tutti dalla stessa forma di vita monocellulare... tutte cose ormai ampiamente accettate ma che andarono contro la nostra religione...
    Tutto è un enorme frattale, nell'ultimo documentario che ho visto si parlava di buchi neri... Hawking ha teorizzato sull' esistenza di universi nella singolarità di un buco nero... quindi al centro di ogni galassia, essendoci un buco nero, c'è un universo con milardi di galassie, quindi buchi neri, quindi unversi e così via... noi probabilmente siamo al centro di una galassia gigantesca facente parte di un universo ancor più grande anch'esso custodito dentro al centro di una galassia... prima del nostro universo, non c'era il nulla, c'era semai un universo enorme che con la sua danza ha creato un buco nero, dentro il quale è avvenuto "il nostro" big bang... dato che a rigor di logica in ogni istante da qualche parte avviene un big bang.
    Ora mi fermo... ma se il big bang fosse semplicemente un quasar?... ok stop.
    Ciao beli!
    Se un uomo fuma sotto un cartello che dice vietato fumare, gli si fa la multa e si invita a fumare altrove,
    se 10 uomini fumano sotto lo stesso
    cartello si invitano a fumare altrove,
    se 100 uomini fumano sotto il
    medesimo cartello...si toglie il cartello!
    (Benjamin Franklin)



  2. #22

    Predefinito

    No dai questa era proprio terribile ( preferisco comunque Gothama)

    E comunque ho sempre pensato che voler vedere le cose sotto aspetti sempre diversi porta confusione.
    Che la scienza possa essere scienza di oggetti scaturiti dall' Inconcepibile.
    Che la religione, a sua volta, possa essere amore per l' inconcepibile stesso, che tutto produce e crea.
    Molto probabilmente tutti noi sbagliamo nelle nostre ipotesi, ma finquando avvicinandomi ad un fiore potrò sconvolgere i miei sensi e meravigliarmi dei complessi meccanismi che lo portano in vita, allora anche io sarò dio in me e partecipe dell' incocepibile.

    Love and peace

  3. #23

    Predefinito

    la scienza comunque è in grado di darci spiegazioni, almeno per quanto riguarda le cose che si conoscono! le altre dette da loro sono supposizioni!
    nella religione invece c'è molta ignoranza!
    io ho sentito di persone ammalate che poteveno essere curate, morte perchè magari qualche "santone-pastore-sacerdote" gli ha promesso una guarigione sicura da parte di un'entità superiore!
    ITALIA

  4. #24
    Banned
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    1,396
    Potere Reputazione
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da erfumo Visualizza Messaggio
    non lo sò ragazzi,veramente.......però ho sempre creduto in un essere "ONNIPOTENTE".
    questo spiega il perchè anche nella vita reale l'uomo tende ad appoggiare la sua sorte ad una sola persona come ad esempio in politica...il miracolo di quello che non vedi e di cio che ti dicono,che esiste e cose varie...ma in realtà quali prove abbiamo?io crdo nella natura e la natura ha creato tutto,perchè ci credo?perchè la vedo la sento la tocco,distrugge e ripristina,è il male ed il bene allo stesso tempo...altro che dio e le migliaia di minchiate sulla fisica...vi ricordo che la fisica la inventata l'uomo e se una cosa la inventa l'uomo è già di per se sbagliata o sarà uno sbaglio...io le teorie degli uomini non ci credo molto,come fa un essere per natura portato a sbagliare a tirare fuori teoria e la gente crederci....poi metteteci gli interessi anche a non divulgare cose veramente importanti e l'uomo davvero è meno affidabile di un coccodrillo!!!

  5. #25

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da star75 Visualizza Messaggio
    ....beh alla fine vi chiedo solo:
    ....quale dei due preferite ??
    :-] .. beh , può anche essere un buon criterio: scegliere la propria via religiosa in base a quanto bello è il suo dio-profeta!! .. beh .. io sono joliniano (fortemente convinto)!!
    scherzo star! .. ma (anche io vittima del buonismo imperante) trovo un pò amara la battuta ..
    bb*
    ------
    **sono veramente in pace, con me e con il prossimo. ti prego di leggere qualsiasi mio intervento con spirito benevolo perchè è quello che mi anima. come si diceva anni fa: PEACE&LOVE
    **tutto ciò che scrivo è frutto della mia perversa fantasia o di chiacchere "da bar". se hai una divisa blu o se sei animato da "brutti propositi" cambia aria!
    **200messaggi e (almeno) la metà erano cazzate .. sorry!

  6. #26

    Predefinito

    Io non riesco proprio ad immmaginare il Dio con la barba lunga che crea il giorno la notte adamo ed eva... no no..non ci riuscirò mai a credere in un Dio!Mi sento figlio della Terra, in quanto comunica con me ed io mi sento in debito con Lei..
    Pure smoke kulture.

  7. #27
    Old Sage Member L'avatar di ganjak
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    1,232
    Potere Reputazione
    10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da hazedwarf Visualizza Messaggio
    che boiata,i fisici pensano di sapere tutto,e di poter dare risposte a tutto....
    almeno loro ci provano, onestamente trovo più una boiata giustificare ogni mistero dicendo "è stato Dio"

  8. #28
    Old Sage Member L'avatar di star75
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    1,174
    Potere Reputazione
    11

    Predefinito

    La scienza e il suo metodo scientifico hanno il loro limite. La dimostrazione ne é proprio la fisica che si contraddice da sola, vedi fisica classica e quella nucleare. Infatti pure codesto uomo 20 anni affermava proprio il contrario di quello che afferma adesso. Inoltre il metodo scientifico, come già scritto in un altro post, non potrà mai portare a spiegare tutto l'Insieme, e provarci infine diventa inutile, visto che i fattori da tenere conto sono Immensi, e che questi non potranno essere mai essere completamente riprodotti in un esperimento. Il Sapere non é solo custodito nella scienza e nel suo metodico scientifico, ma anche da altre svariatissime nozioni, che infine sono rappresentate globalmente dalla metafisica.

  9. #29
    Old Sage Member L'avatar di star75
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    1,174
    Potere Reputazione
    11

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ganjak Visualizza Messaggio
    almeno loro ci provano, onestamente trovo più una boiata giustificare ogni mistero dicendo "è stato Dio"
    provocazione ironica:

    ...beh come fai a spiegare ad una persona scampata ad un incidente aereo, tipo la sola sopravissuta su 800 persone... Con la fisica ?? gli dici che con x su y per questa regola e infine la tangente al cubo della forza gravitazionale ti ha lasciato in vita ?? per me ti ride o piange in faccia, e per questa persona sicuramente la sua vicenda verrà presa come miracolo, se poi ne sia un bene o un male, questo diventa un altro discorso ;-)

  10. #30
    Old Sage Member L'avatar di ganjak
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    1,232
    Potere Reputazione
    10

    Predefinito

    Ciò che dici si riconduce a un mio post precedente: la limitatezza del cervello umano quando si arriva a parlare di misure troppo grandi o troppo piccole, ovvero a sfiorare infinito e nulla. Nel tuo esempio la possibilità che ciò avvenga è infinitesimale, quasi nulla, eppure trattasi sempre di una statistica: 1 caso su tot milioni/miliardi. Un po' come il proverbiale vaso che ti cade in testa quando cammini per strada. E' una %, poi se una persona soffre meno chiamandola sfortuna o giustizia/bontà divina, sono scelte personali. Migliaia di eventi vengono attribuiti a un Dio quando già sono spiegati dalla scienza. Ciò che è ancora mistero non è detto che resti tale in futuro, e viceversa potremmo non trovare mai una risposta. La verità è che oltre ai numeri il nostro cervello crea emozioni, e in certi casi sono quelle a prendere il sopravvento, se una persona scampa a un incidente aereo non credo si metta a pensare alle % ma soltanto al fatto che è viva.

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •