Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 27 di 27

Discussione: 27 nov 09- obama rivelerà dati sugli Alieni???

  1. #21

    Predefinito

    Ma oggi non è proprio il 27 novembre 2009?? qualcuno ne sa qualcosa?
    ..Fuma pure ragazzo ribelle, fai l' amore sotto le stelle ma NON bucarti MAI la pelle..

  2. #22

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 3affo Visualizza Messaggio

    dai che scherso.. silenzioso non te la prendere, sono brevi commenti che poi non sviano neanche più di tanto il tema..
    raga non bastonatelo.. in fondo ha un po ragione... solo che caro silenced devi capire che bisogna essere anche un po tolleranti e che cmq ci sono un sacco di mod e tutor che sono addetti a ciò... se vedi un 3d che è OT da più e più pagine puoi segnalare a loro!!
    io infatti l'ho fatto presente,non ho detto a tizio o a caio di non scrivere.
    stai tranquillo che qui c'è poca gente che può darmi le bastonate

    poi se vogliamo parlare di libri allora consiglio civiltà extraterrestri sempre di asimov.

    ma qui parlavamo delle dichiarazioni che avrebbe dovuto fare obama e il mio link spiega un pò sia da dove vengono queste informazioni sia chi ha interesse a divulgarle.

  3. #23

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Inuidaitrast Visualizza Messaggio
    Obama è un rettiliano !
    uhauha già!!!!
    "..el colocón sativo no es para todos, solo las mentes mas sensibles lo perciben, disfrutan y aprecian como es debido.." Eddy Haze

  4. #24
    Senior Member L'avatar di Doctor Who
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    live in a weed farmer!
    Messaggi
    937
    Potere Reputazione
    13

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da silenzioso Visualizza Messaggio
    ma qui parlavamo delle dichiarazioni che avrebbe dovuto fare obama e il mio link spiega un pò sia da dove vengono queste informazioni sia chi ha interesse a divulgarle.
    mi spiace ma il tuo link non c'è...

    sugli OT ... non mi sembravan poi cosi fuori "seminato" dato che si "scherzava" un pò sull mio nick... (il dr. who è l'alieno più longevo delle serie TV)

    Di Asimov... considerarlo OT in un discorso sugli "alieni" mi pare troppo. A lui si deve tutta la "fantascienza" tutta tutta il 99,9% di quello che i registi "girano" è copiato pari pari da libri di Asimov... anche il più cult dei film di "guerra stellare" è preso da "la trilogia galattica".

    ora per tornare IN... che disse obama??
    basta un giravite per riparare l'universo

    come with me in a tardis

    http://www.youtube.com/watch?v=LF2x5IKxmAQ


  5. #25

    Predefinito

    ciao, il link funzia e l'ho anche letto...

    Obby ha detto:
    "fuck you web-bot you don't know a fucking nothing of the future"
    "i'm a reptilian i'll suck your soul"
    "you fucking green alien.........GIMME DA HERB!!!!!"
    "the pope smokes dope and iiiiiii amm an antichraistah, i am an anarchaistah....
    god fuck the queeen"

    cmq di certo obby servirebbe solo di conferma.....
    ormai è risaputo...
    gli alieni esistono...
    e sono su OvG!!!!!!!!!!!!!!!!1
    Le piante non le puoi imprigionare... overgrow the planet!!!
    :MI NO GO FATTO,NE VISTO GNENTE:
    QUI SI SCAMBIANO TEORIE MAI PRATICHE.RICORDO CHE LA COLTIVAZIONE DI CANNABIS IN ITALIA E' ILLEGALE.LA PRIMA PERSONA USATA IN QUELLO CHE SCRIVO E' SOLO PER COMODITA NARRATIVA. QUELLO CHE HO SCRITTO NON UN INCITAMENTO ALLA COLTIVAZIONE/USO.
    Ogni riferimento a fatti, persone e cose nei miei testi puramente immaginario o casuale. Le foto sono prese da archivi pubblici.MI NO ME PIASE LA GANJA!!!

  6. #26
    Senior Member L'avatar di Doctor Who
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    live in a weed farmer!
    Messaggi
    937
    Potere Reputazione
    13

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 3affo Visualizza Messaggio
    ciao, il link funzia e l'ho anche letto...



    trovato... grazie.... son ancora addormentato!
    basta un giravite per riparare l'universo

    come with me in a tardis

    http://www.youtube.com/watch?v=LF2x5IKxmAQ


  7. #27
    Super Moderator L'avatar di jaco
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    6,386
    Potere Reputazione
    23

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 3affo Visualizza Messaggio
    cmq pare che ci siano diverse razze aliene... buone, cattive, onesti, bugiardi ecc..

    ....le Dimensioni dove le mettiamo???
    L'argomento di questo 3d è oltremodo intrigante, dal mio personalissimo punto di vista. Ringrazio zio 3affo per aver scovato il pretesto di affrontare qualcosa di insolito, rispetto ai classici temi trattati qui.
    Essendo parecchio appassionato di vari aspetti correlati allo studio dell'infinitamente piccolo e dell'infinitamente grande ovvero di quell'insieme di teorie variamente correlate ma non ancora del tutto unite in un complesso unico ed organico, teorie che sono identificate da vari nomi "esotici" (teoria delle stringhe, relatività generale, teoria quantistia, teoria cosmologica, etc.) vorrei dare il mio contributo.
    Tempo fa lessi un libro estremamente interessante ancorchè abbastanza ostico per chi non ha una qualche base: "L'Universo Elegante" in cui l'autore (Brian Greene) cercava di spiegare la teroria delle stringhe che potrebbe (il condizionale è d'obbligo fin quando non si avranno prove sperimentali certe) unificare diverse teorie e che, in ogni caso, porta a rivedere il nostro cooncetto di spazio tempo che, andando a "guardare" nell'infinitamente piccolo porta alla sconvolgente affermazione secondo la quale il nostro spazio non è uno spazio quadridimensionale (3 ddimensioni spaziali + il tempo) bensì
    un "Universo di Calabi-Yau" descritto pienamente da ben 6 dimensioni (ma a seconda delle varie ipotesi al contorno si va da 6 fino a 26 dimensioni)...capite bene che con una complessità così elevata è impensabile credere che siamo l'unica razza intelligente (?!?!) in tutto l'universo.
    Senza scendere nei dettagli (invito chi è interessato e non si spaventa di fronte a libri divulgativi si ma sempre tecnici e, pertanto, non di immediata lettura a leggere i saggi di Greene) alla fine una cosa è certa...siamo tutt'altro che soli e solo la nostra limitata conoscenza della fisica e delle leggi che governano l'universo non ci ha ancora permesso di entrare in contatto con altre realtà/mondi/esseri senzienti.
    Ovviamente questo non esclude il fatto che altri esseri possano essersi messi in contatto (nel passato o nel presente) o si metteranno (nel futuro) in contatto con noi dal momento che i quasi 14 miliardi di anni di esistenza dell'universo conosciuto (e gli "x" di quello oltre la nostra comprensione) potrebbero aver portato ad evoluzioni di forme di vita che neanche la più sfrenata delle fantasie o la più onirica delle visioni è in grado di immaginare.
    Una cosa è certa...prima o poi si arriverà a qualcosa di simile ai "primi contatti" così cari a tutta la filmografia di fantascienza...spero solo di essere ancora vivo quando ciò succederà perchè sarebbe di sicuro l'evento più colossale cui l'umanità potrebbe assistere.
    Se, poi, si va oltre la "scienza" ci sono anche altri testi che, attraverso ragionamenti difficili da contestare anche per gli scienziati canonici, danno evidenza di fatti che indicherebbero scambi veri e propri (e non semplici contatti unilaterali) con civiltà extraterrestri: l'unico punto debole di tutte queste teorie è la classica serie di domande seguenti:
    1. Se ci sono stati contatti nel passato perchè non ce ne sono più? o non sono rimaste tracce evidenti e interpretabili "facilmente"?
    2. Se non c'è stato contatto nel passato ma ci sono "osservatori" da quando ciò si verifica e come mai non si passa al livello successivo ovvero ad un contatto vero e proprio?
    3. Ancorchè esistessero degli alieni in giro per l'universo...perchè mai dovrebbero essere interessati ad un mondo insignificante in un luogo insignificante di una delle infite galassie presenti nel cosmo?

    Ripeto...spero di avere la fortuna di trovare delle risposte nel corso dellla mia breve ed insignificante (rispetto al cosmo) vita.
    Resta, in ogni caso, il fatto che appare sempre strano qualche fatto sparso qua e la nella storia dell'umanità (mi riferisco a quanto accenna villotto): la strana maturità scientifica di alcune civiltà del passato che fa pensare ad un'nvoluzione della razza umana, piuttosto che ad una sua evoluzione, paradossi tecnologici ritrovati qua e la, opere difficilmente realizzabili con gli strumenti moderni eppure erette migliaia di anni fa, conoscenze mistiche o magiche che sembrano più trasposizioni mistiche di qualcosa più propriamente scientifico.

    Citazione Originariamente Scritto da villotto Visualizza Messaggio
    Per isaac asimov lessi non so come all'eta di 16anni "io robot" e la "trilogia della fondazione" che per essere stati scritti negli anni50 sono avantissimi.
    Caro villotto mi inviti a nozze citando il mio autore preferito. Penso che Asimov sia stata una delle menti più illuminate che abbiano calcato il panorama scientifico (non solo fantascientifico) del 20esimo secolo insieme ad un altro grande (quell'Arthur C. Clarke ricordato soprattutto come autore della serie di 2001 Odissea nello spazio ma che, in anticipo di decenni, aveva già immaginato le comunicazioni satellitari, le esplorazioni ai limite dell'atmosfera e l'evoluzione di una intelligenza artificiale).
    Purtroppo abbiamo avuto la sfortuna di non poter assistere all'unificazione dei sui principali cicli di libri (il ciclo dei robot, il ciclo dell'impero ed il ciclo della fondazione) per un totale di circa venti libri mai riuniti del tutto. Aveva, infatti iniziato l'opera di unificazione dei suoi cicli quando ormai gli mancavano pochi anni da vivere...un vero peccato.
    E' fantastico (anche se talvolta fin troppo tecnico) il suo modo di scrivere (da buon divulgatore, oltre che narratore) e altrettanto spettacolare immergersi nella lettura dei suoi romanzi: spesso e volentieri ci si ferma a pensare "cazzo ma se è così semplice perchè ancora questa cosa non esiste?" e poi, come giustamente citi, avrebbe meritato contemporaneamente un nobel per la letteratura ed un premio speciale per la scienza per aver formulato quelle tre leggi (più la legge zero...ma solo per Daneel) della robotica che sintetizzano perfettamente quelle che dovrebbero essere le linee guida di un robot dotato di autocoscienza...quando questo dovesse esistere.
    Saluti
    "Il saggio parla perché ha qualcosa da dire. Lo sciocco perché ha da dire qualcosa."

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •