Pagina 4 di 4 PrimaPrima 1234
Risultati da 31 a 40 di 40

Discussione: Governati da un gruppo di idioti...

  1. #31

    Predefinito

    ...ragazzi...io mi sto muovendo.....sto cercando di avviare un discorso con alcuni medici...ke sono gli unici ke possono darci un pò di aiuto x avviare una seria discussione con tutti i cittadini su eventuali usi terapeutici e non della marja....

    ...x quando riguarda il lato politico....sappiamo tutti ke.....SENZA MASTELLA E DINI, UNA EVENTUALE COALIZIONE DI CENTRO SINISTRA, DEVE X FORZA DI COSE INSERIRE I CANNABIS SOCIAL CLUB IN UN EVENTUIALE PROGRAMMA ALTERNATIVO ALLA BANDA BERLUSKA, QUINDI DIREI DI AVVIARE FIN DA ORA UNA SERIA "TRATTATIVA" CON I PARTITI DELL'UNIONE...O DI QUELLA "COSA" KE SIA L'ATERNATIVA AL SISTEMA ATTUALE!

    ...ERBA LIBERA SENZA SE' E SENZA MA'!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    PS avevo postato questa cosa su un'altro topic...l'ho "perfezionata" ed inserita in questo topic xkè mi sembra più appropriato inserirlo qui!
    ki c'è c'è ki non c'è non c'è...ki è stato è stato e ki è stato non è!

  2. #32

    Predefinito

    giusto.... ah... guardavo le Iene... per il website www.italia.it sono stati stanzionati 43 milioni di euro... cioè ma ci rendiamo conto??? 43 fottuti milioni di euro... per un sito internet pressocchè nullo e non svariati errori di ogni tipo... dei 43 milioni ne sono stati spesi 7.... e hanno anche detto beh siamo stati bravi ne abbiamo spesi pochi... ma non è finita qui.... il sito è stato chiuso dopo poco.... 7 milioni di euro buttati nel cesso... o meglio.... nelle tasche di qualche furbetto....

  3. #33

    Predefinito

    2 famiglie su 3 non riescono ad arrivare a fine mese... porca troia... vi rendete conto.... assurdo... io ho paura.... veramente... ho i brividi a sentire queste notizie...

  4. #34

    Predefinito

    oggi parlavo con un ragazzo di 16 anni sul voto.
    Quando gli ho detto che doveva avere 21 per votare al senato ho riflettuto su questa cosa:

    se per il senato ci vanno 21 anni per raggiungere una certa maturità e consapevolezza politica, è possibile che il senato che ti appresti a votare, questa maturità non ce l'abbia proprio?!

    non è paradossale?

    http://www.repubblica.it/2008/01/sez.../cusumano.html

  5. #35

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da koalabradipo Visualizza Messaggio
    forse mi sono espresso male...non devono esistere politici di professione...gente che campa solo di politica..altrimenti col cavolo che molla la seggiolina e nelle sue scelte non tenderà al bene comune ma all'interesse del momento, ad accontentare chi gli può portare voti...
    Non sono daccordo, la politica deve essere una professione e i politici non devono fare altro, perchè sennò come farebbe una persona con un basso reddito a fare il politico? Non lo possono fare solo i ricchi.

    Anche a noi spesso ci comoda la situazione vergognosa di questo paese, l leggi che non vengono rispettate e l'aggirarle, le raccomandazioni ecc.

    La politica in parte rispecchia il paese, certo ci vorrebbe un pò più di serietà (tipo parlamentari condannati) e meno assurdità (coltivare una pianta è penale, ma tenere i suoi "frutti" è solo amministrativo).

  6. #36

    Predefinito

    Provo a rispiegarmi...la politica deve essere una professione temporanea...non devono esistere personaggi che fanno della politica LA professione della loro vita...

  7. #37

    Predefinito

    lo so che usare stereotipi o luoghi comuni per descrivere il popolo di una nazione è sempre riduttivo e superficiale quantomeno erroneo.....vero però che una qualche sorta di indole comune che si differenzia tra nazione e nazione (probabilmente retaggio di diverse esperienze socio/cultu/eco/storiche) vi sia...

    ...purtroppo in noi italiani è presente a livello endemico (cioè che ce l'ahnno TUTTI ma proprio TUTTI) una certa brutta cultura...."la cultura della mafia": nel nostro piccolo non ho mai conosciuto un individuo italiano che sia libero da questo aspetto, del rubacchiare, del sfruttrare a piacimento pieghe discutibili delle leggi, curare a proprio favore l'orticello usando amicizie o magagne varie e infinti eccetera che vanno sia nell'ambiente microscopico dell'ufficio aziendale a quello celeberrimo parlamentare....
    ...chi ne è esente di noi?
    ###solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima###
    Grande Puffo Alberto

  8. #38
    Old Sage Member L'avatar di Mkb
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    8,926
    Potere Reputazione
    10

    Predefinito

    ciao a tutti,

    riporto un articolo di http://www.luogocomune.net

    Arriva il governo destrasinistra
    http://www.luogocomune.net/site/modu...p?storyid=2390

    di Marco Cedolin

    Il governo Prodi sembra ormai giunto al capolinea. Dopo la fuoriuscita di Mastella e l’allontanamento di Dini per il Premier non sarà probabilmente possibile costruire nuovi scampoli di sopravvivenza fra le pieghe di un dodecalogo, come accaduto lo scorso anno.

    Non si tratta di una buona notizia e neppure di una notizia cattiva, non si tratta di un colpo di scena ma semplicemente del concretarsi di tante decisioni prese a tavolino nella penombra dei bugigattoli del potere.

    Una sola domanda si appresta a rimbalzare nell’universo mediatico, destinata a tradursi in tirature di giornali e audience TV, cosa accadrà adesso? Si andrà alle elezioni anticipate con la vecchia legge? Verrà creato un governo di larghe intese che realizzi una nuova legge elettorale prima di andare al voto? Nascerà un governo di larghe intese che con l’alibi di riformare le riforme tenterà di sopravvivere fino alla fine della legislatura?

    Sicuramente nei salotti chic e fra la rosa intellettuale del giornalismo che conta, ipotesi e nomi inizieranno ad invorticarsi preconizzando tutto ed il contrario di tutto, ...

    ... mentre in quella porcilaia che è la politica dei nostri giorni gli attori grufolanti fingeranno come sempre di cambiare ogni cosa per riuscire nell’unico intento di non cambiare nulla.

    Non ci saranno svolte epocali, in Italia il lavoro continuerà ad essere poco e mal retribuito e continueranno aumentare tanto le morti bianche quanto la precarietà. Continueranno ad aumentare le tasse, così come la benzina, le bollette ed i prodotti alimentari. Continuerà a peggiorare la qualità della vita così come quella dell’ambiente e non cesseranno di restringersi le nostre libertà. Continueranno a mancare i soldi per gli ospedali, la giustizia e l’istruzione, mentre finanziamenti sempre più miliardari saranno destinati alle missioni di guerra e alla costruzione di grandi infrastrutture sempre più invasive e devastanti.

    Il nuovo governo di destrasinistra che sembra ormai di prossima creazione, almeno un elemento positivo in sé però lo conterrà. Ridimensionerà almeno un poco l’ipocrisia di questa porcilaia eterodiretta dai grandi poteri finanziari ed industriali che pur dovendo rispondere ad un unico padrone, continua a fingere improbabili antagonismi ideologici, differenti sensibilità etiche, multicolori posizioni politiche.

    Il nuovo governo di destrasinistra dimostrerà in maniera incontrovertibile che i partiti politici sono semplicemente ricche aziende private, sovvenzionate tramite il denaro pubblico, per rispondere agli interessi delle grandi corporation e dei maggiori istituti bancari. Smussati gli angoli fittizi, i retaggi ideologici ormai inesistenti e le peculiarità immaginarie, la porcilaia apparirà finalmente così com’è, uniforme nella sua colorazione grigio fango, senza sfumature e senza “eroi” che si dicono costretti ad immolarsi, sacrificando con sofferenza le proprie idee per il bene del governo.

    Prepariamoci dunque a dare il benvenuto al nuovo, governo indipendentemente dal fatto che lo si voglia chiamare destrasinistra, sinistradestra o semplicemente centro. Quando si propongono di raffigurare il nulla le parole in fondo valgono così poco.

    Marco Cedolin

  9. #39

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da koalabradipo Visualizza Messaggio
    Provo a rispiegarmi...la politica deve essere una professione temporanea...non devono esistere personaggi che fanno della politica LA professione della loro vita...
    Su questo ti do ragione, ma bisogna far entrare nella mentalità degli italiani sta cosa (italiani in generale, tutti). Però dopo aver fatto il politico, è difficile che uno torni a lavorare.

  10. #40

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da koalabradipo Visualizza Messaggio
    forse mi sono espresso male...non devono esistere politici di professione...gente che campa solo di politica..altrimenti col cavolo che molla la seggiolina e nelle sue scelte non tenderà al bene comune ma all'interesse del momento, ad accontentare chi gli può portare voti...
    il problema sono i politici, ma i politici sono cittadini e persone normali...è un problema di mentalità collettiva ed è duro decidere se siano stati i politici ad abbassare il livello medio oppure se loro siano l'espressione dell'italiano medio...

    io propendo per la seconda ipotesi..la classe dirigende è lo specchio della società che governa...noi tolleriamo le furbate, gli "aggiustamenti", le spintarelle, la logica dei furbi...e loro si limitano a fare quello che la situazione richiede e quello che farebbero in molti al loro posto...secondo me siamo così incazzati con i politici (sia per l'incapacità) per il fatto che mettono a nudo le debolezze e le bassezze dell'italico popolo e in fondo in fondo ci vergognamo di come siamo...
    propendo pure io x la seconda ipotesi il vero male italiano è l italiano (medio)

Pagina 4 di 4 PrimaPrima 1234

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •