Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 28

Discussione: SONDAGGIO: cosa ne pensate di inserire pornostar nella lotta antiproibizionista?

  1. #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mkb Visualizza Messaggio
    ciao,
    io sono:
    -Libero Professionista
    -convivente da 8 anni
    -alla ricerca di prole
    -con mutuo a cartico (prima casa)

    perciò sono uno stolto ad avere come hobbies l'Antiproibizionismo....
    sarei un più bravo cittadino a starmene a casa seduto sul divano....


    naturalmente scherzo

    ....a volte mi domando se i partigiani erano veramente italiani....
    .... vedendo la voglia di lottare che anno i loro discendenti.....

    + Partigiani
    - Proibizionismo


    ps: per le sexy antipro, non sono daccordo per il bigottismo che regna sovrano in Italia .......

    io sono:
    -Libero Professionista (sono stato)
    -convivente
    -alla ricerca di prole
    -con mutuo a cartico (fra poco per matrimonio)

    come vedi siamo li eheheh

    ci mancherebbe che sei stolto, anzi io ti ammiro e rispetto per l'impegno e il coraggio....


    Mi pare che sui punti caldi ci troviamo daccordo... purtroppo l'italiano di adesso non è il partigiano di un tempo... siamo troppo amerrrricani
    dalla calabria col furgone

  2. #12

    Predefinito

    Di questi tempi mi sento più in sintonia con il secondo dei due soggetti allegati......

  3. #13

    Predefinito

    ...ragazzi...ma davvero credete ke l'Italia è quel paese bigotto e perbenista ke i media ci rifilano?....

    ...credete ke la chiesa ha ancora il potere di influenzare la maggior parte degli italiani?....ke la maggior parte di noi italiani pende dalle labbra di Ratzinger o del prete del paesello?

    ...ma devo iniziare a pensare ke anke voi passate le giornate al cpu lontano dai luoghi pubblici, tipo il "bar dello sport"....

    ...ragazzi...l'Italia e gli italiani sono tutt'altra cosa...sono stanchi della chiese, delle incertezze del futuro, della scarsa efficenza della "casta dei politici", stanchi di questo "non decidere e non fare", stanchi di essere presi in giro da quella classe politica, ke continua a non capire le reali esigenze del Paese...

    ..x questo credo ke siamo vicini ad una svolta...o si liberalizza l'economia e i servizi, quindi anke le scelte di ognuno di noi relativi alla libertà di sesso e vizi,.....o torniamo tutti a dipendere dalla chiesa, quindi le libertà di opinione e di "scelte di vita" vanno in soffitta insieme alla lotta partigiana e a tutti i movimenti civili degli anni 60 e 70!

    ...facciamo sentire la ns voce....alziamo il volume....tra l'altro...tra un pò torniamo alle urne!
    ki c'è c'è ki non c'è non c'è...ki è stato è stato e ki è stato non è!

  4. #14

    Predefinito

    raga iop pure convivo...mutuo della macchina(non e una casa ma son sempre 30mila euro)
    lavoravo come libero professionista....ora faccio l'autista di macchina.
    e sopratutto mi son espresso male....non penso che l'italia sia un paese di bigotti e sopratutto a 25 anni esco parecchio, e gente ne vedo.
    il problema e che non ce coraggio. io in piazza ci andrei senza paura ,casa,figli, e via discorrendo ma se ci vado da solo mi arrestano. vorrei veder 10 milioni di ragazzi che se ne fumano una a testa in piazza hahaha
    peccato che ognuno a la sua, forse sapete una cosa, per fare il pasquale della situazione(grande fratello) l'erba del vicino e sempre la migliore :tradotto: meglio viver in altri paesi ...ma si dicamolo..meno bigotti o meglio meno vecchi di mentalita.

  5. #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gnj Visualizza Messaggio
    eh white ti quoto in toto, il problema siamo noi... tutti parliamo pochi agiscono, se tutti aggissimo (io per primo) insieme e parlassimo meno avremmo più possibilità di rendere più abitabile questo merdosissimo mondo... però, è qui casca l'asino (e muore), io conosco imprenditori, dottori, professionisti che fan uso di cannabis in modo più o meno regolare e con più o meno consapevolezza, tutti loro sperano in una sorta di legalizzazione o liberalizzazione (meglio), ma non fanno nulla in proposito, perchè? perchè han famiglia, una posizione dei dipendenti e una reputazione, sono classificati socialmente, sono in trappola... sfuggire da questa trappola è possibile ma il costo sarebbe alto, troppo alto, poche persone sarebebro disposte ad accettarlo... indi per cui non vedo molte possibilità in questa direzione... rimane la politica, ma finchè sarà uno spizio la vedo grigia grigia/nera!
    da una decina d'anni a questa parte ogni anno si celebra in oltre 100 città del mondo, i primi di maggio, la million marijuana march... una manifestazione pacifica di milioni di persone (probabilmente molte di + di quelle che hanno manifestato contro la guerra in iraq), sulla quale TUTTI i mezzi di (dis)informazione italiani non dicono UNA sola parola... x non parlare di tutte le street parade antiproibizioniste che periodicamente vengono organizzate in numerose città italiane... migliaia di persone che scendono in strada, ballano, ascoltano musica e si fumano tanti cannoni in tutta tranquillità... eppure neppure i tg locali menzionano nemmeno di sfuggita questi raduni... così come hanno praticamente evitato di parlare dell'omicidio di aldo bianzino, arrestato x possesso di qualche pianta di cannabis e poi ucciso in carcere dagli sbirri... non è che la gente non si mobiliti... la gente scende in piazza, e anche su internet ci sono decine di risorse dedicate all'argomento... semplicemente i media che contano si rifiutano sistematicamente di parlare di tutto di ciò di positivo che ruota attorno a questa pianta meravigliosa, e non perdono invece occasione x inventare e/o esagerare quei pochissimi fatti negativi che riguardano l'uso di questo vegetale... purtoppo se di una cosa i media non ne parlano, è come se di fatto non esistesse, agli occhi dell'opinione pubblica

  6. #16

    Predefinito

    una sola domanda come un pò di fregna può aiutare?
    relax, the future -is already unfolding- from long-planted seeds
    Vai con il tuo amore nei campi
    Riposa all'ombra.
    Quando vedi che i generali e i politicanti
    riescono a prevedere i movimenti del tuo pensiero,abbandonalo.
    Lascialo come un segnale della falsa pista,quella che non hai preso.
    Fai come la volpe, che lascia molte pi tracce del necessario,diverse nella direzione sbagliata.
    Pratica la resurrezione.
    (-Wendell Berry)

  7. #17

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mch Visualizza Messaggio
    una sola domanda come un pò di fregna può aiutare?
    bella!

  8. #18

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sd&m Visualizza Messaggio
    da una decina d'anni a questa parte ogni anno si celebra in oltre 100 città del mondo, i primi di maggio, la million marijuana march... una manifestazione pacifica di milioni di persone (probabilmente molte di + di quelle che hanno manifestato contro la guerra in iraq), sulla quale TUTTI i mezzi di (dis)informazione italiani non dicono UNA sola parola... x non parlare di tutte le street parade antiproibizioniste che periodicamente vengono organizzate in numerose città italiane... migliaia di persone che scendono in strada, ballano, ascoltano musica e si fumano tanti cannoni in tutta tranquillità... eppure neppure i tg locali menzionano nemmeno di sfuggita questi raduni... così come hanno praticamente evitato di parlare dell'omicidio di aldo bianzino, arrestato x possesso di qualche pianta di cannabis e poi ucciso in carcere dagli sbirri... non è che la gente non si mobiliti... la gente scende in piazza, e anche su internet ci sono decine di risorse dedicate all'argomento... semplicemente i media che contano si rifiutano sistematicamente di parlare di tutto di ciò di positivo che ruota attorno a questa pianta meravigliosa, e non perdono invece occasione x inventare e/o esagerare quei pochissimi fatti negativi che riguardano l'uso di questo vegetale... purtoppo se di una cosa i media non ne parlano, è come se di fatto non esistesse, agli occhi dell'opinione pubblica
    Perfettamente ragione... sullo schifo dei media... etc. ma come fare per far parlare i media di ste cose? la risposta è semplice, governare i media... come farlo? dalla politica. Ma se la politica è fatta dalla stessa gente, con le stesse idee (ma quele idee) e gli stessi vizi da oltre 20 anni, mi sono perso i conti di quante volte ho visto prodi VS berlusconi, e se guardo prima c'era rutelli VS berlusconi e prima ancora dalema VS berlusconi il governo attuale (ex) contiene prodi dalemi e rutelli e l'opposione sempre gli stessi di prima berlusconi in primis.... scusate ma come pensiamo di cambiare le cose con le manifestazioni? hanno tenuto in culo la marcia assisi perugia, hanno tenuto in culo il macello del G8, oltre 3.000.000 in piazza contro l'attacco all'iraq e ci han tenuto in culo, manifestazioni come la MMM in italia raccolgono assai meno persone di quelle citate prima (han saputo girare come volevano anche un evento mediatico come il V-day) come pensiamo di riuscire nell'impresa con questi mezzi? allora bisogna cambiare modo di agire, così non funziona, se ci fossilizziamo i primi a sbagliare siamo noi... senza presunzione eh... ma io dopo anni di manifestazioni (non cannaiole ma per lo più politiche) ho capito che per l'italia serve altro... ci vorrebbe un bel parcheggio al posto dei vari palazzi dal chigi al quirinale...


    @ jimmyjazz74= non dico che gli italiani siano influenzabili dalla chiesa (ma ci sono i fanatisti religiosi anche cattolici e ne conosco personalmente che sono pari o peggio dei fanatici islamici), dico che lo è la politica, mi pare evidente che, sopratutto ultimamente, le ingerenze ecclesiastiche nella vita politica italiana sono una quotidianità...


    Io sono un non violento di nascita, indole e pensiero ma non vedo alternative ....
    dalla calabria col furgone

  9. #19
    Old Sage Member L'avatar di Mkb
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    8,926
    Potere Reputazione
    10

    Predefinito

    ciao a tutti,

    vorrei proporre un idea (forse sciocca)

    Perchè non prendere spunto dalle Storiche Emancipazioni, esempi reali di lotte sociali che hanno funzionato.

    ciao

  10. #20

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da jimmyjazz74 Visualizza Messaggio
    ...ragazzi...ma davvero credete ke l'Italia è quel paese bigotto e perbenista ke i media ci rifilano?....

    ...credete ke la chiesa ha ancora il potere di influenzare la maggior parte degli italiani?....ke la maggior parte di noi italiani pende dalle labbra di Ratzinger o del prete del paesello?

    ...ma devo iniziare a pensare ke anke voi passate le giornate al cpu lontano dai luoghi pubblici, tipo il "bar dello sport"....

    ...ragazzi...l'Italia e gli italiani sono tutt'altra cosa...sono stanchi della chiese, delle incertezze del futuro, della scarsa efficenza della "casta dei politici", stanchi di questo "non decidere e non fare", stanchi di essere presi in giro da quella classe politica, ke continua a non capire le reali esigenze del Paese...

    ..x questo credo ke siamo vicini ad una svolta...o si liberalizza l'economia e i servizi, quindi anke le scelte di ognuno di noi relativi alla libertà di sesso e vizi,.....o torniamo tutti a dipendere dalla chiesa, quindi le libertà di opinione e di "scelte di vita" vanno in soffitta insieme alla lotta partigiana e a tutti i movimenti civili degli anni 60 e 70!

    ...facciamo sentire la ns voce....alziamo il volume....tra l'altro...tra un pò torniamo alle urne!
    Dici che l'italia è tutt'altra? forse a parole ma nel segreto del confessionale e del seggio viene fuori la vera indole...
    Come puoi avere fiducia in un paese dove si criminalizzano dei docenti universitari per aver espresso perplessità sulla visità del pontefice in università? e soprattutto come si può avere fiducia in una classe politica che ha fatto a gara ad esprimere solidarietà al papa e poi la domenica si è presentata in piazza san pietro? pattuglia capeggiata da mastella, che da buon cristiano infrange i comandamenti (non rubare, non fare al prossimo tuo...non dire falsa testimonianza...)e poi predica bene....
    fiducia in un paese dove zio totò (cuffaro) festeggia con i cannoli una condanna a 5 anni per violazione dei segreti d'uffico e non pensa nemmeno a dimettersi nonostante l'invito di don marcello dell'utri...fiducia in una classe politica che ad ogni abbaiata del vaticano si prodiga per accontentare la santa sede..dulcis in fundo la legge sull'aborto...
    fiducia in un paese dove la gente normale pensa che craxi sia un capro espiatorio ed un martire, che andreotti sia stato assolto e che anche berlusconi sia una candida anima...
    e poi come puoi avere fiducia in una sinistra che per 2 anni cerca di sopravvivere politicamente prostituendosi sulla via di ceppaloni per poi prenderlo in quel posto...in un partito democratico che come disse qualcuno "è partito democratico è arrivato cristiano...democratico cristiano"...in una sx estrema che ha paura di agire e di chiamare le cose con il loro nome...chiamare schifo la coalizione che hanno contribuito a mantenere in vita, chiamare schifo le leggi vergogna ed abrogarle,,,o forse le chiamavano vergogna per la vergogna di non averci pensato loro a farle prima? il dubbio è lecito visto che rimangono in vigoro ed anzi vengono arricchite di nuove perle (legge sulle intercettazioni, indulto...)....una sx che giudica un grande risultato il contratto per i metalmeccanici (127 euro lordi spalmati su 30 mesi) quando invece è l'ennesima presa per il culo visto che anche loro (i sinistri) si sono pigliati 200 euro netti da subito di aumento di indennità...
    e soprattutto come si può pensare ad un futuro sereno per il paes ora che silvio tornerà in sella e ha già preannunciato nuove leggi per imbavagliare la magistratura....
    non ho volutamente parlato di altri aspetti tipo il crimen sollicitationis, i funerali negati a welby, il bigottismo di certi ambienti clericali nonchè della legge sulle droghe che continua impunemente a rimanere in vigore...e vedrete ora che tornano i destri le risate che ci faremo non appena ci rimetteranno mano..ah se lo faranno...

    Io ho 29 anni, non sono un libero professionista ma un dipendente atipico di una azienda che non si capisce bene se sia statale o privata, non ho un mutuo, non convivo e sono single.
    Ma soprattutto non ho fiducia nel mio paese e nel futuro e pertanto tiro a campare...

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •