Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 13 di 13

Discussione: La sostenibile leggerezza di Fini...

  1. #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cogor Visualizza Messaggio
    cmq per me non è neanche vero,
    lo ha detto solo per fare la parte di chi "ha provato"
    e per rafforzare la sua posizione la rinnega come esperienza negativa !
    Questo è evidente!

    "sono rimasto due giorni rimbecillito"


    Però è pure evidente il maldestro tentativo di ingraziarsi parte del "giovine elettorato" o almeno della sua parte meno proibizionista.

    Comunque sia ciò non toglie che il Signor Fini ha raccontato di essersi fumato una canna in Giamaica e che in ciò non c'è nulla di male.

    Invece il male c'è!

    All'epoca dell'intervista "maledetta", chissà quanto si sta pentendo di aver detto tutte quelle cazzate, Fini aveva appena finito di ricoprire la carica di vice-premier e di ministro degli esteri con il governo Berlusconi.
    Non solo.
    Fini, insieme al collega "i-parlamentari-tirano-coca", ha ideato uno dei testi più repressivi della storia italiana (secondo solo a quello della Jervolino, degna fondatrice del "liberale" Partito Democratico).
    Quindi ci troviamo di fronte ad un esperto di leggi internazionali e in particolare per quanto riguarda i fatti legati agli stupefacenti?
    Per niente.
    Nessuno ha infatti osservato che la marijuana, in Giamaica, è illegale.
    Niente di male?
    Ricordiamo che ci sono ragazzi che per aver fatto ciò che per Fini è "normale" stanno rischiando 10 anni di galera. E in paesi europei. (vedere il paradossale caso di Zanotti).

    Grazie al decreto Fini-Giovanardi chi è trovato a coltivare una pianta rischia dai 6 ai 20 anni di galera: allora anzichè ascoltare le tristi memorie psichedeliche di Fini, sarebbe stato meglio informare il cittadino dei rischi che corre a fare quello che in alcuni paesi civili e avanzati (Spagna o Olanda) sarebbe del tutto legale.

  2. #12

    Predefinito

    ciao,
    si è vero che non è legale la vendita di erba in jamaica,
    ma è molto tollerata, i rasta la fumano per religione,
    e la cosa + incredibile è che se vai dal "Frutta e verdura" giamaicano
    sicuramente trovi l'erba, non in vista, ma ce l'hanno tutti :)
    Il problema è che non doveva permettersi di dare un giudizio su un tema così delicato e importante, basandosi soltanto su supposizioni, poi come ho già detto per me è stata tutta una farsa mediatica.
    Cmq metterei una mano sul fuoco che la Santanchè s'è fatta mega piste di cocaina passando da una discoteca all'altra; lo sapevate che era un specie di PR dei locali
    nazo-chic prima di buttarsi in politica ?

  3. #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cogor Visualizza Messaggio
    ciao,
    si è vero che non è legale la vendita di erba in jamaica,
    ma è molto tollerata, i rasta la fumano per religione,
    e la cosa + incredibile è che se vai dal "Frutta e verdura" giamaicano
    sicuramente trovi l'erba, non in vista, ma ce l'hanno tutti :)
    Il problema è che non doveva permettersi di dare un giudizio su un tema così delicato e importante, basandosi soltanto su supposizioni, poi come ho già detto per me è stata tutta una farsa mediatica.
    Ciao. La penso un po' diversamente.
    Primo: Fini non mi sembra un rasta. Al più è solo un rabbino.
    Secondo: l'erba in giamaica è facile da trovare, come forse lo era l'alcool in america ai tempi del proibizionismo o l'eroina in qualsiasi città italiana. Ciò non toglie che chi va in Giamaica a fumare commette, legalmente parlando, un reato.
    Se a farlo è un rastafari o un anti-proibizionista vabbè.. ma qui stiamo parlando di un ex vice-premier, ministro degli esteri nonchè autore di una legge iper-repressiva! Che poi magari si incazza con gli stranieri che commettono reato in Italia. Ma se è lui il primo a farlo a casa d'altri! E nemmeno dopo anni se ne accorge ("non c'è nulla di grave").

    La pensiamo invece uguale sul fatto che la farsa mediatica, ovvio che è una balla, dimostra perfettamente che i governanti italiani sono degli imbonitori improvvisati, incapaci di stare zitti quando dovrebbero.

    Cmq metterei una mano sul fuoco che la Santanchè s'è fatta mega piste di cocaina passando da una discoteca all'altra; lo sapevate che era un specie di PR dei locali
    nazo-chic prima di buttarsi in politica ?
    Dopo aver appreso che la Mussolini ha posato nuda su Playboy e si è poi riciclata come cantante pop giapponese non mi stupisco più di nulla!

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •