Pagina 3 di 8 PrimaPrima 12345678 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 75

Discussione: Fermate il test sul Big Bang o la Terra sparirà

  1. #21

    Predefinito

    In merito all’ esperimento che probabilmente avverrà al CERN, non sono molto esperto in materia, ma per quanto ne so io la creazione durante l’ esperimento di un mini-buco-nero artificiale non è sicura, la stessa esistenza di questa “particella esotica” è appunto solo teorica e deriva dalle moderne teorie di grande unificazione, secondo le quali particelle come monopoli magnetici e mini-buchi neri, si sarebbero potute formare nei primi istanti di vita dell’ universo (quando la densità e la temperatura erano sufficientemente elevate) e potrebbero essere sopravvissute fino ad oggi. Ad ogni modo sia i mini buchi neri sia i monopoli magnetici avrebbero un’ energia enorme, i primi di 1016GeV, i secondi di 1019GeV (energia di Planck). Entrambe energie ben al di fuori anche dell’ LHC (14TeV).

    Tuttavia secondo la teoria delle superstringhe la gravità si estenderebbe in un universo a 10 dimensioni, sei delle quali “attorcigliate” attorno alla lunghezza di Planck (10-33 cm) dunque a queste distanze infinitesime la gravità avrebbe una forza di gran lunga superiore alle altre interazioni fondamentali.

    Riuscendo quindi ad accelerare due particelle con tale energia da farle avvicinare fino a una distanza pari alla lunghezza di Planck esse entrerebbero in uno spazio multidimensionale nel quale la gravità prevarrebbe sulle altre forze, solo così si potrebbe creare un mini-buco nero artificiale.

    Un mini-buco nero ad ogni modo dovrebbe decadere in altre particelle di massa minore, ed emettere fotoni (radiazione di Hawking) in una frazione di secondo.

    Secondo alcuni tuttavia esso potrebbe vivere abbastanza da catturare altre particelle ed aumentare la sua massa così da arrivare a inghiottire anche la terra.

    Ad ogni modo riuscire a creare una di queste particelle porterebbe a un verifica sperimentale della natura multidimensionale dell’ universo e dunque della validità della teoria delle superstringhe.

    L’ importanza dell’ esperimento è dunque enorme, almeno per quanto riguarda la fisica delle interazioni fondamentali.
    Ogni riferimento a fatti, persone e cose nei miei testi è puramente immaginario e/o casuale. Le foto sono prese da archivi pubblici online.

    ...cambia lo stato d'animo ma non l'atteggiamento
    me sento più felice in questa merda de cemento...

    ...che se una cosa è legale allora nun fa male...

  2. #22

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fonzi Visualizza Messaggio
    e il bello è che continuiamo a non fare nulla...solo una parola egoisti...
    non è che non facciamo niente,
    il problema è che ci tagliano le gambe su tutti i buoni propositi,
    per esempio: coltivare biologico costa molto di + che utilizzare altri prodotti,
    guarda i prezzi dei concimi e alimenti bio, ti fanno passare la voglia,
    lo stesso per il nostro cibo, abbigliamento, carburanti ecologici,
    il costo dei pannelli solari etc etc.

    Il problema è che dall'alto c'è meno interesse che qua giù, tra le persone
    nasce ipocrisia, e sempre + di frequente sento frasi del tipo:"chissenefrega tanto quando la terra imploderà io nn ci sarò" e così via...

    E' triste ma è così

  3. #23

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cogor Visualizza Messaggio
    non è che non facciamo niente,
    il problema è che ci tagliano le gambe su tutti i buoni propositi,
    per esempio: coltivare biologico costa molto di + che utilizzare altri prodotti,
    guarda i prezzi dei concimi e alimenti bio, ti fanno passare la voglia,
    lo stesso per il nostro cibo, abbigliamento, carburanti ecologici,
    il costo dei pannelli solari etc etc.

    Il problema è che dall'alto c'è meno interesse che qua giù, tra le persone
    nasce ipocrisia, e sempre + di frequente sento frasi del tipo:"chissenefrega tanto quando la terra imploderà io nn ci sarò" e così via...

    E' triste ma è così
    purtroppo hai ragione......
    Ogni riferimento a fatti, persone e cose nei miei testi è puramente immaginario e/o casuale. Le foto sono prese da archivi pubblici online.

    anche la merda avrebbe valore se l'uomo nascesse senza culo

  4. #24

    Predefinito

    sia ben chiaro, non ho detto gettiamo la spugna, anzi, forti dei nostri diritti, cerchiamo di fare qualcosa ognuno nel suo piccolo :)

  5. #25

    Predefinito

    si certo si fa il massimo che si può......spero arrivi però il giorno della rivoluzione.......non violenta
    Ogni riferimento a fatti, persone e cose nei miei testi è puramente immaginario e/o casuale. Le foto sono prese da archivi pubblici online.

    anche la merda avrebbe valore se l'uomo nascesse senza culo

  6. #26
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    524
    Potere Reputazione
    10

    Predefinito

    Allora ragazzi io sto dalla parte di quelli del CERN.
    Cazzus, non volete che sia la religione a spiegarvi perchè siete al mondo ma non volete nemmeno che siano gli scienziati a spiegarci il "perchè" della vita.
    A me interessa di brutto e per quello che riguarda i soldi sono tanti è vero se ne può parlare ma non si può chiudere il rubinetto alla ricerca.
    Dai miei ricordi di fisica del liceo:
    il big bang fu l'istante in cui tutta l'energia era concentrata in un punto-diciamo così- non c'era neanche un pezzetto di materia, di massa ( che poi si capirà che è energia anche lei) ma solo energia. Poi scoppiò tutto e pian piano cominciarono a formarsi gli elementi dal più semplice (H) fino ai più complessi. Ed ecco come si formò la materia, tramite le trasformazioni di H a temperature infinite. Tutto ciò che vedete e toccate e respirate deriva da questo scherzetto della natura.
    Torniamo allo scoppio. Nel momento in cui tutta l'energia era in un punto (Big Bang) non esisteva lo spazio e quindi nemmeno il tempo. E' difficile da immaginare ma è così. Se non esiste la materia non esiste nemmeno lo spazio/tempo. Almeno come lo conosciamo noi. Allora cosa succede, scoppia tutto e come in tutti gli scoppi la roba si allontana dal suo centro e allontanandosi dal centro le stelle creano lo spazio e il tempo che si inizierà a contare in anni luce perchè è la velocità più alta che si possa raggiungere (300000 km/s). E l'energia che ancora si confonde con la massa è solo una, noi la chiamiamo elettromagnetica, gravitazionale, nucleare ma perchè non siamo capaci di concepirla come è in realtà. E allora l'attrazione gravitazionale fa creare le galassie che sono immensi gruppi di stelle che ruotano attorno a un centro e che scappano tra loro, la fuga delle galassie, e si allontanano a dismisura dilatando sempre più i confini del nostro universo. Fino a quando?
    Non lo so, ma è facile pensare che l'armonia dell'Infinito vorrà che a un certo punto questo movimento si interrompa e si inverta, tutto tornerà a confluire in un punto, si fonderà in un tutt'uno per poi ripartire..
    E in mezzo ci siamo stai io, voi, le piante di ganja che anche loro sono un miracolo, anche loro derivano come noi dall'energia , da H che a forza di trasformazioni è diventato così bello come la cimetta che sto guardando adesso. O come ciò che più amate.
    Credo che sia una storia bellissima, sicuramente io ho sparato un sacco di stronzate perchè sono 8 anni che non apro un libro, spero che qualcuno che ne sa veramente legga e mi corregga dove ho sbagliato, cioè ovunque.

    Un buco nero è qualcosa con una massa così grande che nemmeno la luce riesce a scappare. Non credo proprio sia possibile crearlo sulla terra e comunque non capisco la storia dei 4 anni...davvero qualcuno che capisce qualcosa di fisica? La storia del 2012 mi fa venire in mente anche il millenium bag e tutti i soldi che qualcuno ci ha fatto su.

  7. #27
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    524
    Potere Reputazione
    10

    Predefinito

    caz leggo solo adesso il tuo post fonzi, mi ero perso una pagina.
    Grandissimo sei stato molto chiaro.
    Premetto che io parlo con la fisica del liceo, se il minibuco nero non decade ma riesce ad aumentare la massa il processo di inghiottimento della terra perchè dovrebbe durare 4 anni?

    edit: 10-33cm non è la distanza di Planck ma la distanza di Cooltube LOL
    10 alla meno 33 cm sennò non capiamo :-)

  8. #28

    Predefinito

    ma lo scopo di fare tutto ciò? dove vogliono arrivare?

  9. #29

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ginko Visualizza Messaggio
    Allora ragazzi io sto dalla parte di quelli del CERN.
    Cazzus, non volete che sia la religione a spiegarvi perchè siete al mondo ma non volete nemmeno che siano gli scienziati a spiegarci il "perchè" della vita.
    A me interessa di brutto e per quello che riguarda i soldi sono tanti è vero se ne può parlare ma non si può chiudere il rubinetto alla ricerca.
    Dai miei ricordi di fisica del liceo:
    il big bang fu l'istante in cui tutta l'energia era concentrata in un punto-diciamo così- non c'era neanche un pezzetto di materia, di massa ( che poi si capirà che è energia anche lei) ma solo energia. Poi scoppiò tutto e pian piano cominciarono a formarsi gli elementi dal più semplice (H) fino ai più complessi. Ed ecco come si formò la materia, tramite le trasformazioni di H a temperature infinite. Tutto ciò che vedete e toccate e respirate deriva da questo scherzetto della natura.
    Torniamo allo scoppio. Nel momento in cui tutta l'energia era in un punto (Big Bang) non esisteva lo spazio e quindi nemmeno il tempo. E' difficile da immaginare ma è così. Se non esiste la materia non esiste nemmeno lo spazio/tempo. Almeno come lo conosciamo noi. Allora cosa succede, scoppia tutto e come in tutti gli scoppi la roba si allontana dal suo centro e allontanandosi dal centro le stelle creano lo spazio e il tempo che si inizierà a contare in anni luce perchè è la velocità più alta che si possa raggiungere (300000 km/s). E l'energia che ancora si confonde con la massa è solo una, noi la chiamiamo elettromagnetica, gravitazionale, nucleare ma perchè non siamo capaci di concepirla come è in realtà. E allora l'attrazione gravitazionale fa creare le galassie che sono immensi gruppi di stelle che ruotano attorno a un centro e che scappano tra loro, la fuga delle galassie, e si allontanano a dismisura dilatando sempre più i confini del nostro universo. Fino a quando?
    Non lo so, ma è facile pensare che l'armonia dell'Infinito vorrà che a un certo punto questo movimento si interrompa e si inverta, tutto tornerà a confluire in un punto, si fonderà in un tutt'uno per poi ripartire..
    E in mezzo ci siamo stai io, voi, le piante di ganja che anche loro sono un miracolo, anche loro derivano come noi dall'energia , da H che a forza di trasformazioni è diventato così bello come la cimetta che sto guardando adesso. O come ciò che più amate.
    Credo che sia una storia bellissima, sicuramente io ho sparato un sacco di stronzate perchè sono 8 anni che non apro un libro, spero che qualcuno che ne sa veramente legga e mi corregga dove ho sbagliato, cioè ovunque.

    Un buco nero è qualcosa con una massa così grande che nemmeno la luce riesce a scappare. Non credo proprio sia possibile crearlo sulla terra e comunque non capisco la storia dei 4 anni...davvero qualcuno che capisce qualcosa di fisica? La storia del 2012 mi fa venire in mente anche il millenium bag e tutti i soldi che qualcuno ci ha fatto su.
    Bloccare i fondi alla ricerca? ma ginko dove hai letto un affermazione del genere? ma piuttosto che investire tutti quei soldi per un progetto di un buco nero in miniatura (potenzialmente pericoloso) non era meglio investirli nella ricerca contro il cancro/AIDS/sclerosi multipla/mengite etc.?

    Poi di nuovo, non vogliamo che sia la religione...? scusa ma te cosa ne sai di chi è e di chi non è religioso e sopratutto a quale religione ognuno appartiene...? ed inoltre gli scienziati posso darci delle teorie ma sull'origine della vita e del mondo non posso dirci più di quello che ci dice la religione.. sul big bang per esempio, ci dobbiamo credere per fede.. è un dogma tanto come l'alito divino che da vita ad un informe massa di fango!


    NOn vedo il motivo di tanto accanimento per difendere delle scelte non solo dubbie ma sopratutto insensate, dettate da curiosita, da come ragioni te mi pare di capire che per la scienza tutto dovrebbe essere concesso, che per la ricerca la vivisezione è una cosa buona e poco importa se delle vite si perdono... sbaglio?

    Dai!
    dalla calabria col furgone

  10. #30

    Predefinito

    coltivare biologico costa molto di + che utilizzare altri prodotti,
    guarda i prezzi dei concimi e alimenti bio, ti fanno passare la voglia,
    Non sono d'accordo, se il biologico è fatto come si deve e i prodotti vengono venduti tramite filiera corta è più conveniente per entrambi, coltivatore e consumatore, lo dico per esperienza diretta.

Pagina 3 di 8 PrimaPrima 12345678 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •