1 settembre 2011
La piatta Olanda si prepara alla creazione di una vetta artificiale. Ecco come.

Contrariamente al normale, se la montagna non spunta in Olanda, sono gli olandesi a crearsela. Sono tutti impazziti? In realtà no, ma semplicemente sono stati stimolati da un articolo del giornalista e ciclista semi-professionista Thijs Zonneveld, il quale invitava la popolazione a disegnare la propria montagna ideale.

GLI OLANDESI VOGLIONO SCALARE - Dopo la pubblicazione dell’articolo, il giornalista si è reso conto di quanti olandesi sentono la mancanza di una ripida punta rocciosa. Zonneveld ha raccontato di non essere serio quando ha scritto l’articolo, ma poi ha ricevuto numerosissime risposte dai lettori che avevano già fatto calcoli e previsioni sulla realizzazione della montagna. Scopre quindi di non essere l’unico ad aver avuto l’idea, ma cosa fare? Gruppi di ingegneri si stanno riunendo per considerare gli aspetti tecnici dell’impresa. Zonneveld, 30 anni, ha immaginato una montagna larga tre miglia e alta un miglio, ovvero superiore al più alto edificio costruito dall’uomo, il grattacielo Burj Khalifa a Dubai.

UN’IDEA NON DEL TUTTO NUOVA - La punta più “importante” dell’Olanda si chiama Vaalserberg ed è alta soltanto 323 metri: poco più di una collina, che non soddisfa le esigenze della popolazione. L’idea di crearsi un’altura artificiale non è però originale: la prima proposta risale al 2009, quando un architetto tedesco ha proposto la creazione di una montagna alta 1.000 metri dove una volta sorgeva il vecchio aeroporto Tempelhof a Berlino, ma la sfida si è conclusa con una collina da 60 metri. Zonneveld deve ancora capire come possa essere progettata e creata la montagna olandese, quali materiali utilizzare, dove crearla e quanto potrebbe costare.

INEVITABILI OSTACOLI - È facile presumere che un progetto del genere costi parecchio, richieda tanto tempo e si scontri con diversi ostacoli. Gli ingegneri stimano una spesa che si aggira intorno ai 200 miliardi di euro e spiegano che lo spazio per la realizzazione è semplice da trovare, ma i problemi legati all’ambiente non saranno pochi. Intanto c’è già che investirebbe nel progetto: alberghi di lusso, associazioni sportive e via dicendo. L’entusiasmo non manca, resta da capire se ne valga la pena.

http://www.giornalettismo.com/archiv...ciamo-da-soli/